Con questo metodo tradizionale cinese direte addio al mal di testa in 5 minuti e senza farmaci - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Con questo metodo tradizionale cinese…
Il padre passa con il rosso e suo figlio di 5 anni chiama la polizia: «arrestatelo» Le donne sono più felici quando stanno con uomini meno attraenti, uno studio lo conferma

Con questo metodo tradizionale cinese direte addio al mal di testa in 5 minuti e senza farmaci

12 Agosto 2019 • di Davide Bert
3.074
Advertisement

Il mal di testa, in tutte le sue forme e sfaccettature, può essere provocato da diversi fattori, e chi ne soffre sa fin troppo bene quanto questo disturbo possa essere fastidioso e invalidante.

Nella maggior parte dei casi si ricorre ai farmaci per placare il dolore, tuttavia nei casi di manifestazione moderata è possibile risolvere il problema rapidamente grazie ad un efficace rimedio derivato dalla medicina tradizionale cinese.

Il metodo consiste nello stimolare alcuni punti chiave tramite la digitopressione, una sorta di auto-massaggio da fare con le dita, che mescola principi di agopuntura e riflessologia, senza tuttavia la necessità di possedere conoscenze mediche specifiche.

La tecnica non richiede molto tempo. Basta effettuare determinati movimenti in zone precisi per alcuni secondi. Secondo questa procedura bisogna innanzi tutto disporre il corpo in una posizione rilassante, seduti o distesi, applicando una lieve pressione e descrivendo contemporaneamente dei piccoli circoli sulla pelle. Vediamo di seguito quali sono i punti da stimolare.

  • Yingxiang o fragranza gradita. È collocato nella parte inferiore degli zigomi ai lati delle narici. Un massaggio in questo punto riduce la cefalea, il mal di denti, migliora la congestione nasale e allevia lo stress.
  • He Gu o fondo della valle. Si trova tra il pollice e l’indice sul dorso di entrambe le mani. Premendo dolcemente questa zona si può dare sollievo alla tensione del collo, al mal di schiena e al mal di denti.
  • Zhu Zhu o raccolta di bambù. Serve per dolore agli occhi, i sintomi di raffreddamento e le irritazioni oculari. Lo si può trovare al bordo interno delle sopracciglia.
Advertisement
immagine: Pxhere
  • Tian Zhu o porte del cielo. Situato nella zona centrale tra le orecchie, dietro la testa, all’inizio della colonna vertebrale. Può essere stimolato per calmare emicranie e per liberare il naso chiuso.
  • Yintango o palazzo dello spirito. È nel ponte tra naso e fronte, nella zona tra le sopracciglia individuata come terzo occhio. Può dare benefici a mal di denti, vertigini, mal di testa, stress e ronzio alle orecchie.
  • Shuai Gu o dei cento incontri. A due o tre centimetri dall’attaccatura dell’orecchio, nella parte superiore, si può percepire una specie di avvallamento. Praticando una pressione qui può alleviare l’affaticamento degli occhi.

Oltre al già citato mal di testa, la digitopressione in questi punti particolari può quindi avere effetti positivi anche per il trattamento di numerosi altri tipi di disturbi. Nonostante si tratti di una pratica assolutamente innocua e che per di più non prevede l’impiego di sostanze chimiche, consigliamo ugualmente di consigliare il proprio medico prima di metterla in atto.

Esistono infatti alcune condizioni soggettive che possono costituire delle controindicazioni e dare effetti collaterali. Nello specifico, questa tecnica è sconsigliata alle donne in gravidanza o a chi è affetto da patologie muscolo-scheletriche o posturali.

 

Tags: UtiliBenessereSalute
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie