Questa scuola promuove corsi di economia domestica: i ragazzi imparano a stirare, cucinare e lavare i panni

Marta Mastrogiovanni

20 Gennaio 2023

Questa scuola promuove corsi di economia domestica: i ragazzi imparano a stirare, cucinare e lavare i panni
Advertisement

La scuola è sicuramente quella formazione sociale che, affiancandosi alla famiglia, accoglie e incentiva lo sviluppo di ogni piccolo cittadino nel suo percorso di crescita. È a scuola che il bambino socializza, impara ad affrontare tante difficoltà diverse e impara le materie più classiche. Tra queste, ne troverà sicuramente qualcuna (o più di una!) che lo motiverà a studiare per raggiungere i suoi obiettivi futuri. Oltre alla matematica, alle lingue e alle scienze, però, forse sarebbe opportuno che la scuola preparasse i nostri figli anche ad affrontare sfide di ordine quotidiano: prepararsi il pranzo da soli, stirare una camicia, cucire un bottone o fare il bucato...non sono forse queste alcune tra le attività più svolte da qualsiasi adulto? Una scuola spagnola è da tempo che promuove questi "corsi di economia domestica".

via Facebook / Colegio Montecastelo

Advertisement

Il Colegio Montecastelo, in Spagna, ha da tempo promosso una serie di corsi di economia domestica per insegnare ai suoi studenti non solo come risolvere un problema di geometria, ma anche come affrontare piccole sfide quotidiane come stirare i vestiti o preparare da mangiare. Lo scopo, naturalmente, è quello di preparare i ragazzi all'indipendenza e all'età adulta. È dal 2018 che la scuola mette in atto questo programma così innovativo e particolare, affiancandolo con la didattica tradizionale e già dopo qualche anno l'intero istituto si può ritenere soddisfatto dei risultati che hanno raggiunto gli studenti.

"È una vera e propria sfida per gli studenti che, improvvisamente, hanno a che fare con un ferro da stiro e le sue diverse regolazioni a seconda del tipo di indumento, con i fornelli e un grembiule legato in vita, o con i panni da lavare a mano e molto altro".

Al giorno d'oggi, un giovane può sicuramente trovare in internet un valido supporto su come svolgere la maggior parte delle faccende, ma quanto dovrebbe essere responsabilità della famiglia e della scuola, invece, insegnare tali competenze a un ragazzino? Non sarebbe, forse, più semplice e naturale che siano proprio queste formazioni sociali a impartire tali insegnamenti ai più giovani?

Voi cosa ne pensate: credete sia utile che la scuola metta a disposizione tali corsi? 

Advertisement