x
Sei passi facili facili da seguire per…
Nessun passeggero si sposta per far salire sull'autobus un uomo in carrozzina: l'autista fa scendere tutti Dicevano che non poteva avere figli, lei dà alla luce tre bambini in un solo anno

Sei passi facili facili da seguire per sbrinare correttamente il congelatore di casa

29 Novembre 2021 • di Simone Fabriziani
3.285
Advertisement

Si sa che il frigorifero ed il congelatore andrebbero sbrinati molto spesso; non c'è una regola ferrea che ci dice ogni quanto farlo, eppure almeno una volta all'anno sarebbe assolutamente perfetto. Molti di noi però durante il passare dei mesi, si dimenticano di sbrinare correttamente frigorifero oppure il congelatore e continuano a riempirlo sempre di prodotti freschi oppure surgelati. Quando in questo caso lo spazio per mettersi a sbrinare il freezer non c'è cosa bisogna fare per correre ai ripari?


Per evitare questo inutile intasamento all'interno degli scomparti del frigorifero e nel vano del congelatore, vi consigliamo questi sei passi da mettere in pratica per sbrinarli in modo corretto, veloce ed efficace:

  • 1) Svuotare il frigorifero e il congelatore: cercate di programmare il giorno in cui volete sbrinarli, perché così avrete il tempo non soltanto di trovare un posto temporaneo dove riporre i cibi freschi oppure surgelati (magari un secondo freezer oppure un frigo portatile, buste termiche, o semplicemente la disponibilità di amici, vicini o parenti) ma anche di lasciare completamente vuoti tutti gli scomparti interni da sbrinare.
  • Staccare la corrente: non sarebbe un problema per il congelatore in sé per sé, ma se il freezer ha lo stesso attacco della corrente del frigorifero in basso, questo significherebbe che la temperatura del frigo si alzerà e che dovrà "lavorare" di più. Il consiglio è fondamentalmente di spegnere sia freezer che frigorifero e trovare un posto alternativo e temporaneo per il cibo in attesa di tornate al proprio antro freddo.
  • Sciogliere il ghiaccio all'interno: per potenziare il processo di sbrinamento, vi consigliamo di armarvi di stracci umidi e di una ciotola di acqua calda; quest'ultima riponetela all'interno del freezer per accelerare il processo di scongelamento, mentre coprite la superficie del congelatore con gli stracci umidificati; se dovesse allagarsi rapidamente, strizzate gli stracci o gli asciugamani con velocità, se servisse anche aiutandovi con un asciugacapelli per scaldarli.
immagine: Pixabay
  • Nel caso di ghiaccio più duro e resistente: se ci sono angoli in cui il ghiaccio è particolarmente resistente, potete aiutarvi a toglierlo con dei mestoli di legno, senza usare la forza ma rimuovendoli con delicatezza, oppure potreste posizionare delle piccole ciotole d'acqua calda sotto questi angoli ghiacciati parecchio resistenti per accelerare il processo di scongelamento totale.
  • Pulire il vano interno: una volta che la fase dello scongelamento è completata, pulite l'interno del freezer con un prodotto igienizzante, o anche con del sapone con aggiunta di limone ed aceto. Sciacquate con acqua calda o tiepida e poi asciugate.
  • Riattivare il congelatore: attaccate nuovamente la presa di corrente elettrica e aspettate che raggiunga la temperatura corretta (solitamente -18 gradi per i freezer contemporanei), poi inserite nuovamente il cibo surgelato al suo interno.

Facile, no?

Tags: CuriosiUtiliFai da te
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie