L'orzaiolo è un fastidioso rigonfiamento che può interessare le nostre palpebre: alcune delle cause principali - GuardaCheVideo.it
x
L'orzaiolo è un fastidioso rigonfiamento…
Questo cane ha imparato a viaggiare in treno da solo per poter tornare a trovare il suo amico umano Vengono a mancare a distanza di un giorno e vengono seppelliti mano nella mano nella stessa bara

L'orzaiolo è un fastidioso rigonfiamento che può interessare le nostre palpebre: alcune delle cause principali

01 Ottobre 2021 • di Simone Fabriziani
5.457
Advertisement

Sarà capitato anche a voi di svegliarvi un bel giorno con una fastidiosa sensazione di arrossamento e di prurito nella parte esterna ma anche interna dei vostri occhi; vi siete decisi ad avvicinarvi allo specchio per capire di cosa si tratta ed avete notato un piccolo rigonfiamento rosso sopra o sotto una delle vostre palpebre: che cosa sarà mai? La risposta può essere molto semplice, visto che c'è una buona probabilità che si tratti di un orzaiolo, una protuberanza rossastra che può avere origini spesso di tipo batterico. Queste sono le maggiori e più frequenti cause del perché questo arrossamento può comparire all'improvviso fuori e dentro le palpebre dei nostri occhi.

  • Blefarite: molto spesso l'insorgenza di un orzaiolo fuori o all'interno della palpebra può essere causata dalla blefarite, ovvero un'infiammazione cronica dei follicoli, cioè i responsabili della formazione della struttura profonda delle ciglia; quando crescono dei batteri su follicoli, le ghiandole smettono di svolgere correttamente le loro funzioni e così la blefarite fa la sua comparsa.
  • Sistema immunitario indebolito: le persone che presentano un sistema immunitario indebolito e che risponde in maniera meno efficace ai virus e ai batteri esterni, sono più soggette al rigonfiamento delle palpebre e di conseguenza, alla comparsa di fenomeni come quello dell'orzaiolo.
  • Ereditarietà di malattie della pelle: una storia famigliare di malattie della cute potrebbe essere causa maggiore della comparsa frequente di orzaioli fuori e all'interno delle palpebre. Acne e dermatite seborroica sono i disturbi della pelle più frequenti che possono venire ereditati geneticamente dalla nostra famiglia.
  • Stafilococco: La comparsa di batteri sulle ghiandole che si occupano del buon funzionamento delle nostre palpebre e delle nostre ciglia è la causa in assoluto più comune della comparsa di orzaioli di ogni tipo. Il batterio più comune è quello dello stafilococco, ovvero staphylococcus aureas oppure staphylococcus.
immagine: Pxhere

Ci sono però delle azioni che si possono mettere in pratica tutti i giorni per cercare di evitare o quantomeno arginare l'insorgenza dell'orzaiolo; tra queste vale la pena citare le seguenti:

  • Andare a dormire non prima di aver struccato con minuzia e precisione le palpebre e le ciglia
  • Evitare di usare cosmetici o creme non adatte al proprio tipo di cute, e controllare che questi prodotti in uso non siano già scaduti
  • Acquisire una buona igiene delle mani, onde evitare di toccarsi troppo frequentemente gli occhi; l'insorgenza di batteri di ogni tipo può trasferirsi facilmente dalle mani alle palpebre, alle ciglia, al bulbo oculare
  • Prima di usare le lenti a contatto, è sempre consigliabile quindi lavare o disinfettare le mani prima del contatto diretto con quell'area molto sensibile

E voi, avete mai avuto problemi di orzaiolo? Come lo avete risolto?

Tags: ScienzaUtiliSalute
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie