Un papà regala casa alla figlia di 13 anni per renderla più indipendente: "Moltiplicherà le sue proprietà"

di Marta Mastrogiovanni

22 Marzo 2021

Un papà regala casa alla figlia di 13 anni per renderla più indipendente: "Moltiplicherà le sue proprietà"
Advertisement

Essere indipendenti dal punto di vista finanziario è un obiettivo che moltissimi giovani si pongono di raggiungere il prima possibile, ma che soltanto in pochi riescono a soddisfare pienamente. Se non si nasce in una famiglia ricca o di tradizione nobile, sembra difficile riuscire a cambiare le sorti della propria vita nel giro di una sola generazione. Di solito, per poter fare il famoso "salto di qualità" occorrono molte generazioni, ma non è da escludere che con il talento, lo studio, il duro lavoro e anche un pizzico di buona fortuna, non si riesca a costruirsi un futuro ricco e prosperoso. Un padre originario dell'Alabama (USA), ha deciso di iniziare una nuova tradizione di famiglia, per aiutare la propria figlia a costruirsi un futuro che sia il più libero possibile dai debiti e dalle scelte obbligate. Perché spendere i propri anni migliori a lottare per poter essere "liberi"? Con un po' di buona volontà e di insegnamenti, si può iniziare a lavorare al proprio futuro già a 13 anni!

via Facebook / Avee-Ashanti Shabazz

Advertisement
Facebook / Avee-Ashanti Shabazz

Facebook / Avee-Ashanti Shabazz

Avee-Ashanti Shabazz, un papà esemplare, ha deciso di regalare alla propria figlia una casa in occasione del suo tredicesimo compleanno. Si può diventare proprietari di una casa a 13 anni? Secondo la filosofia di questo padre sì, e sarebbe anche auspicabile. Non si tratta di viziare una bambina, ma di insegnarle come diventare indipendente, come gestire le proprie finanze ed essere responsabile. L'augurio e l'aspettativa più grande di questo papà è che con l'avanzare degli anni, la piccola impari a "moltiplicare" le sue proprietà, arrivando ad un'indipendenza economica invidiabile.

"Non è stato un gesto casuale, è stato tutto pianificato" ha detto Shabazz. "Questo segna l'inizio di una nuova tradizione di famiglia in cui a ogni Shabazz verrà regalata una casa per il loro 13° compleanno e verrà insegnato a costruirla e a moltiplicarla in più proprietà prima di diventare maggiorenni" ha spiegato l'uomo.

Advertisement
Facebook / Avee-Ashanti Shabazz

Facebook / Avee-Ashanti Shabazz

Il gesto esemplare di questo padre non ha niente a che fare con il voler viziare la propria figlia, bensì renderla più responsabile e indirizzarla verso un cambiamento. Il punto di partenza è molto semplice: perché "sprecare" gli anni migliori della propria vita ad essere schiavi delle banche o dei mutui o degli affitti? Perché lavorare tutta la vita, sperando di poter essere in grado di ripagare tutti i debiti accumulati in passato e sperare di vivere "liberi"? Per aspirare ad una vita "libera" bisogna iniziare sin da subito a fare i conti con le proprie responsabilità. Ecco perché Shabazz ha dato le chiavi della casa a sua figlia di 13 anni. Una casa che, inizialmente, aveva bisogno di diverse modifiche e ristrutturazioni che papà Shabazz ha prontamente insegnato alla figlia come affrontare.

"Mettiamo i nostri figli nella condizione di poter essere liberi di vivere come meglio credono mentre sono giovani e pieni di vita" ha concluso Shabazz, "Dobbiamo liberarli come meglio possiamo per far vivere loro i sogni e i desideri che conservano nel cassetto. Dobbiamo liberarli per poter permettere loro di essere liberi di scegliere i rapporti con le banche e i propri datori di lavoro. Liberi in modo che possano diventare ciò a cui sono più inclini."

Facebook / Avee-Ashanti Shabazz

Facebook / Avee-Ashanti Shabazz

Che ne pensate dell'idea messa in pratica da questo papà?

Advertisement