Se con il freddo inizia a manifestarsi un intenso pallore sulle dita delle mani, potreste avere la sindrome di Raynaud - GuardaCheVideo.it
x
Se con il freddo inizia a manifestarsi…
16 persone che hanno avuto una giornata negativa impossibile da dimenticare Ogni giorno attende il fratellino che torna da scuola: appena scende dall'autobus, i due corrono ad abbracciarsi

Se con il freddo inizia a manifestarsi un intenso pallore sulle dita delle mani, potreste avere la sindrome di Raynaud

12 Gennaio 2021 • di Marta Mastrogiovanni
8.226
Advertisement

Durante il periodo invernale è opportuno coprirsi adeguatamente per non soffrire eccessivamente il freddo, ma nonostante i vari guanti, sciarpa e cappello, c'è ancora chi non riesce a riscaldarsi. Il 5% delle persone soffrono di una sindrome apparentemente innocua ma decisamente fastidiosa, meglio conosciuta come Sindrome di Raynaud o fenomeno di Raynaud (fdR). Si tratta di una riduzione del flusso di sangue in alcune regioni del corpo, a seguito di uno spasmo eccessivo dei vasi sanguigni periferici. Ecco quali sono i sintomi da considerare e perché è opportuno rivolgersi a un medico.

La sindrome di Raynaud si manifesta principalmente nelle mani, - a volte nei piedi e, più raramente, in altre estremità del corpo come i lobi delle orecchie, il naso o la lingua - con un evidente e reversibile cambiamento della colorazione della pelle. Possiamo dividere il cambiamento di colore in tre fasi sequenziali: un primo intenso pallore, successivamente una colorazione bluastra (cianosi) e infine rossore. Il cambio di colore, che spesso si manifesta solo nella prima fase di intenso pallore (forma "incompleta" di fdR), è associato a dolore e formicolio che possono persistere per diversi minuti. Nei casi più gravi, il fdR può comportare la comparsa di dolorose ulcere.

La prima manifestazione del fdR si ha generalmente tra i 15 e i 30 anni: in questo caso, la sindrome non è solitamente associata ad altre patologie. Invece, se dovesse manifestarsi per la prima volta in età avanzata, potrebbe nascondere qualche patologia. Per questo è bene indagare con il proprio medico la natura del fenomeno.

immagine: Wikimedia

Per capire se dietro la sindrome di Raynaud si nasconde una malattia reumatologica, bisogna sottoporsi a degli esami particolari (videocapillaroscopia o angioscopia percutanea) presso centri reumatologici specializzati. Se si è certi di avere il fdR è consigliabile astenersi nel modo più assoluto dal fumare, oltre a cercare di evitare prolungate esposizioni al freddo, agli sbalzi di temperatura improvvisi e alle forti emozioni come paura, ansia e stress.

Se avete notato che, soprattutto durante i mesi più rigidi dell'anno, il colore delle vostre mani tende in un alcuni momenti a cambiare, accompagnato da un formicolio persistente, potreste avere la sindrome di Raynaud. Per levarvi ogni dubbio e non affidarvi ad una semplice descrizione, rivolgetevi sempre al vostro medico di fiducia.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie