Sai cos'è il muscolo psoas? Ecco perché dovresti prendertene cura fin da subito - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Sai cos'è il muscolo psoas? Ecco perché…
Sei Quale di questi simboli alchemici ti attrae di più? La risposta rivelerà quale sfida stai vivendo in questo momento

Sai cos'è il muscolo psoas? Ecco perché dovresti prendertene cura fin da subito

2.286
Advertisement

La nostra postura è correlata anche al nostro stato d'animo. Quando ci si trova in un momento della vita in cui si è tristi e depressi, il nostro portamento si adatta a questa nostra nuova condizione emotiva facendoci apparire più curvi con le spalle e con il collo. La ragione sta nel fatto che il nostro corpo riflette le emozioni che la mente elabora in questi casi: una bassissima stima di sé. Questi disagi emotivi possono, con il tempo, manifestarsi in veri e propri problemi posturali, come la cifosi, la scogliosi e la lordosi. Proprio perché il nostro fisico funge, diciamo, da traduttore dei nostri stati d'animo, il sistema nervoso entra in gioco contraendo i nostri muscoli, uno di questi è quello ileo-psoas.

immagine: Wikimedia Commons

L'ileo-psoas è composto da due muscoli che si estendono dalla regione lombare a quella anteriore della coscia. Il muscolo psoas nasce dalle vertebre toraciche e raggiunge tutte e cinque le vertebre lombari della schiena, per poi scendere verso il bacino e infine collocarsi nella parte posteriore del femore, dove incontra il muscolo iliaco. Quest'ultimo, che ha la forma di un ventaglio, ha origine nella fossa iliaca (una parte dell'addome) e nell'ala dell'osso sacro. La combinazione di questi due muscoli permette di determinare la posizione de bacino e del tratto lombare, flettendo coscia e tronco.

Il muscolo ileo-psoas è fortemente influenzato dalla nostra emotività e si contrae in base a quest'ultima, manifestando stati d'animo quali ansia, tristezza, noia, sociofobia. Tuttavia, esistono degli esercizi di yoga che si possono praticare, almeno tre volte a settimana per mezz'ora al giorno, per rilassare il muscolo e per farci sentire meglio con noi stessi. Il video qui di seguito, ci mostra quali sono e come eseguirli senza compromettere la salute della nostra schiena.

Tags: UtiliSalutePsicologia

Advertisement

Lascia il tuo commento!

x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie