Papà scrive una lettera alla figlia con sindrome di Down per il suo matrimonio: "Sei bellissima"

Irene Pastori

20 Dicembre 2022

Papà scrive una lettera alla figlia con sindrome di Down per il suo matrimonio:
Advertisement

La maggior parte dei padri prova una combinazione di emozioni quando arriva il momento di accompagnare la propria figlia all'altare: un mix di gioia, orgoglio, ma anche un po' di nostalgia nel veder crescere "la propria bambina" e vederla così splendida e raggiante in abito bianco, pronta per costruire una nuova vita e una famiglia al fianco dell'amore della sua vita. 

Per Paul Daugherty, giornalista sportivo di Cincinnati, Ohio, Stati Uniti, questi sentimenti erano particolarmente forti. Sua figlia, Jillian, è affetta da sindrome di Down. Quando ha sposato il suo fidanzato di lunga data, Ryan Mavriplis, Paul ha deciso di scrivere una lettera a sua figlia.

via Abc7news

Advertisement

Here is a note sent to Jillian and me, after we spoke over the weekend at the Techniques For Success conference in...

Pubblicato da Paul Daugherty su Lunedì 14 novembre 2016

"È il pomeriggio del tuo matrimonio. Tra due ore farete la passeggiata della vostra vita, una passeggiata resa ancora più indimenticabile da ciò che avete realizzato per arrivare a questo giorno. Non so quali siano le probabilità che una donna nata con la sindrome di Down sposi l'amore della sua vita. So solo che tu le hai abbondantemente superate", si legge nella toccante lettera di Paul.

Il papà ha raccontato di aver conosciuto il marito di Jilian, Ryan, 10 anni fa, quando è arrivato a casa della loro famiglia per accompagnarla al ballo. "Ogni mia paura che la tua vita fosse incompleta è svanita", ha spiegato riferendosi a quel momento. Il rapporto che Jillian ha con Ryan, ha sottolineato Paul, è "del tutto naturale, non filtrato da ordini del giorno o da astuzie. Vivono il loro amore ogni giorno".

RESPECT IS THE 'R' WORD www.uncomplicated.life Having a child born with Down syndrome is an education in about a...

Pubblicato da Paul Daugherty su Venerdì 24 luglio 2015

Quando nacque Jillian, Paul ricevette una serie di opuscoli che lo mettevano in guardia su tutti i limiti che un bambino affetto da sindrome di Down poteva incontrare. Per fortuna, la giovane sposina ha vissuto una serie di successi straordinari: vivere da sola, laurearsi, mantenere un lavoro e convolare a nozze. Paul aveva solo paura che non riuscisse a trovare il vero amore, ma quando ha conosciuto Ryan, ha capito che poteva stare tranquillo: "È un perfetto gentiluomo. Ryan apprezza nostra figlia e la tratta come una principessa. Cos'altro possiamo chiedere a un genero?", ha commentato.

L'uomo ha infatti terminato la sua lettera in un modo molto tenero: "La mia bambina, tutta vestita di bianco, varca la soglia dell'ennesimo sogno conquistato. Rimango senza fiato e senza parole, completamente immerso nel momento. 'Sei bellissima' è il meglio che riesco a dire".

A noi non resta che augurare buona vita a questa coppia di innamorati.

Advertisement