Anziano continua a lavorare nonostante abbia 89 anni: utenti lo aiutano raccogliendo più di 300.000 euro

Irene Pastori

14 Novembre 2022

Anziano continua a lavorare nonostante abbia 89 anni: utenti lo aiutano raccogliendo più di 300.000 euro
Advertisement

Molte persone che svolgono lavori fisici sognano un giorno di andare in pensione. Quando raggiungi una certa età la fatica si avverte di più, ma non sempre è possibile richiedere il meritato congedo dal mondo del lavoro.

Lo sa bene il signor Fidencio Sanchez, che avrebbe dovuto vendere 90.000 "paletas", o ghiaccioli messicani, a 1,50 euro al pezzo dal suo carretto che spinge in giro per le strade di Chicago, Stati Uniti, per raggiungere l'agognata pensione all'età di 89 anni.

via ChicagoTribune

Advertisement

YouTube - NBC News

In un giorno come tanti, Joel Cervantes ha incontrato Sanchez per la strada, mentre l'anziano spingeva il suo carrello e sembrava avere qualche difficoltà. Joel ha quindi deciso di acquistare 20 ghiaccioli pagandoli intenzionalmente più del dovuto per offrirgli aiuto nell'immediato, poi si è fermato a chiacchierare e ha scoperto che Sanchez viveva solo con sua moglie: anche lei aiutava nella piccola attività, ma recentemente non stava troppo bene.

"Mi ha spezzato il cuore vedere quest'uomo, che dovrebbe godersi la pensione, lavorare ancora a quest'età", ha spiegato Joel. Così ha deciso di aiutare la coppia di anziani tramite social. Joel ha scattato una foto del signor Sanchez al lavoro e ha condiviso tutto su Facebook, aprendo inoltre una raccolta fondi online. "Ho fissato l'obiettivo della raccolta fondi a 3.000 euro: lo abbiamo raggiunto in soli 54 minuti. Come mi ha detto mio fratello, 'L'immagine dice più di mille parole'. Penso che se non fossi stato abbastanza fortunato da scattare quella foto, non credo che avrebbe avuto la risposta che ha avuto", ha commentato Joel.

YouTube - NBC News

Come appena accennato, l'obiettivo della raccolta fondi era di 3.000 euro, ma la storia del signor Sanchez e sua moglie ha toccato il cuore di ben 6.000 residenti del quartiere, i quali - uniti in una gara di solidarietà - hanno raccolto una cifra 100 volte superiore a quella prestabilita, raggiungendo oltre 300.000 euro. Una somma che consentirà agli anziani coniugi uno stile di vita dignitoso e i soldi necessari per le cure della signora Sanchez.

"Sono rimasto molto sorpreso", ha commentato il signor Fidencio Sanchez: "Sono molto grato a tutti i residenti e alle persone che hanno deciso di darmi una mano, è bellissimo vedere come il mondo dei social media possa fare miracoli".

Noi gli auguriamo di trascorrere al meglio il meritato riposo.

Advertisement