Anziana viene sorpresa a rubare in un supermercato: "Non ditelo ai miei nipoti"

Marta Mastrogiovanni

31 Ottobre 2022

Anziana viene sorpresa a rubare in un supermercato:
Advertisement

Non è affatto giusto che molte persone non riescano nemmeno a permettersi di comprare il pane o delle scatolette di tonno, generi alimentari di prima necessità, eppure sembra essere questa la realtà in cui molti cittadini riversano. Le pensioni sono basse, così come lo sono i redditi di molti lavoratori, costretti ad accettare situazioni subdole e infelici pur di guadagnare qualcosa. Per tanti è praticamente impossibile levarsi qualche sfizio al supermercato, tanta è la disperazione. La protagonista di questa storia è una signora di 82 anni che, sfortunatamente, si è resa conto di non riuscire a pagare la spesa e che, pur di avere del cibo, è stata costretta a rubarlo. Ma vediamo cos'è successo al supermercato.

Advertisement

Pxhere / Not the actual photo

Mentre si trovava tra le corsie di un supermercato, una donna di 82 anni si è resa conto di non avere abbastanza denaro per poter pagare la sua spesa. Pur con timore, la donna si è vista costretta a rubare quei pochi prodotti alimentari che aveva preso per pranzare quel giorno. D'altronde, si è venuto a sapere che l'anziana viveva con una pensione molto ridotta e che il pagamento dell'affitto e delle bollette non le lasciava alcuna alternativa. Anche i suoi figli non se la passavano bene economicamente ed è per questo che la signora ha preferito commettere un'azione illegale piuttosto che gravare sulle finanze dei suoi figli. Una situazione senz'altro disperata, che fortunatamente è stata compresa dall'empatico direttore del supermercato. Mentre stava per uscire dal locale, la donna è stata fermata dal direttore del locale, il quale ha subito intuito la situazione e ha desistito dal chiamare le autorità. La signora, d'altro canto, è subito quasi scoppiata in lacrime e ha espressamente detto al direttore di non chiamare i carabinieri: "La prego non chiami i carabinieri. Non voglio che i miei nipoti sappiano che la nonna è una ladra".

Pexels / Not the actual photo

"Quando vuole venga qui" le ha detto il direttore del supermercato, "Pochi euro a me non cambiano la vita, a lei spero di aver regalato un sorriso". L'uomo è ben consapevole della difficile realtà che molte persone vivono e per questo motivo ha tenuto molto a spiegare la situazione ai suoi dipendenti: "Ho pensato che poteva essere mia madre, perciò le ho regalato quello che aveva preso. Non mi sento affatto un eroe, ho sempre lavorato con sacrificio ed onestà e, quando posso, cerco di aiutare gli altri". Un gesto davvero encomiabile.

Advertisement