x
Vende dolci in strada per potersi pagare…
II personale di volo la chiama Sposa si arrabbia quando la sede del matrimonio viene cambiata per far partecipare la figliastra disabile

Vende dolci in strada per potersi pagare gli studi in medicina: vuole curare la mamma malata

15 Luglio 2022 • di Irene Pastori
1.661
Advertisement

Molti genitori farebbero di tutto per garantire ai propri figli una vita migliore, ma anche molti figli sono capaci di fare di tutto per rendere felici i propri genitori. Naasom Israel è un giovane brasiliano la cui famiglia è da anni in condizioni di povertà. Anche se facevano fatica a sbarcare il lunario, la famiglia ha sempre saputo come mantenersi, fino a quando la madre del ragazzo non si è ammalata. La nonna di Naasom è morta per un morbo di Alzheimer avanzato e aggressivo. Dopo la morte dell'anziana donna, la madre del ragazzo ha cominciato a soffrire di misteriosi disturbi, che le procuravano forti dolori al corpo, rendendole difficile muoversi. Per entrambe, i servizi sanitari pubblici del Brasile non hanno fornito un'adeguata assistenza.


In quel momento, Naasom, che all'epoca aveva 18 anni, decise che avrebbe fatto qualsiasi cosa per salvare sua madre. "È stato lì che ho capito che dovevo andare a studiare medicina, avevo bisogno di far uscire mia madre da quella situazione", ricorda. 

Per questo, il ragazzo ha iniziato una raccolta fondi per poter studiare medicina all'Università e curare personalmente la madre. Naasom sapeva di non avere molte possibilità, perché i soldi che aveva non erano sufficienti. "Ho sempre sognato di diventare un medico, ma a causa delle condizioni finanziarie della mia famiglia, questo sembrava essere assolutamente impossibile", ha spiegato.

Ad ogni modo, il giovane non si è arreso: il suo sogno era troppo importante. "Ho deciso di perseguire questo obiettivo, e di trovare un modo per cercare di migliorare la qualità della vita dei pazienti con cui sono entrato in contatto successivamente", ha commentato.

"Mi sono offerto di pulire la stanza dei miei amici che erano più bravi di me all'università, ho lavorato vendendo torte; le ho prodotte e vendute", ha raccontato Naasom. Il ragazzo ha diffuso la sua storia su Instagram ed ha iniziato a ricevere diverse donazioni che gli hanno garantito la permanenza al college per tre anni. Ha anche ricevuto donazioni da persone provenienti da altri Paesi. 

Advertisement

Ad oggi, lo studente è riuscito a trasferire il corso all'Universidade Brasil, che si trova a Fernandópolis, all'interno di San Paolo, ed è al quinto anno di Geriatria. Le condizioni finanziarie non sono ancora rosee e, quindi, ha lanciato un'altra raccolta fondi per pagarsi gli studi, mentre continua a vendere torte.

"Come mi vedo tra qualche anno? Mi vedo come un oncologo che aiuta centinaia di pazienti che hanno bisogno di cure. Sicuramente farò del mio meglio per aiutare ciascuno individualmente e umanamente. Questo è sicuramente il mio obiettivo più grande", ha dichiarato. Non possiamo che augurargli un grande in bocca al lupo per il suo onorevole progetto!

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie