Vince 115 milioni di sterline alla lotteria e ne dà via più della metà: "Non riesco a smettere di aiutare gli altri"

Marta Mastrogiovanni

27 Aprile 2022

Vince 115 milioni di sterline alla lotteria e ne dà via più della metà:
Advertisement

Che senso ha essere milionari e non aiutare chi è più in difficoltà? Non tutti la pensano così, purtroppo, ma Frances Connolly e suo marito Patrick vivono proprio per questo da quando hanno vinto la lotteria nazionale nell'ormai lontano 2019. In particolare, Frances non riesce a smettere di fare beneficenza: i suoi atti di solidarietà e gentilezza l'hanno portata a spendere almeno la metà nel jackpot iniziale, il quale ammontava a ben 115 milioni di sterline. Una cifra da capogiro che, in effetti, potrebbe cambiare la vita di molte persone e non di una sola famiglia. Ecco perché Frances coglie sempre l'occasione per donare i suoi soldi a chi è stato meno fortunato di lei.

via The Times

Advertisement

Frances Connolly ha 55 anni, vive ad Hartlepool nella contea di Durham, nel Nord Est dell'Inghilterra ed è la fortunatissima beneficiaria di un assegno di 115 milioni di sterline. Lei e suo marito, infatti, vinsero la lotteria nazionale nel 2019, proprio il giorno di Capodanno. Da allora, Frances e Patrick hanno fatto molta beneficenza, ma soltanto nel 2022 la donna ha donato circa 11 milioni di sterline per delle buone cause. Insomma, Frances si è lasciata prendere talmente la mano che, in pochi mesi, ha donato in beneficenza il corrispettivo di quello che avrebbe dovuto spendere in 10 anni.

Frances è un'ex-insegnante e ex-assistente sociale che, dopo la sua vincita milionaria, è diventata dipendente dall'aiutare gli altri. È possibile? A quanto pare sì, visto che la sensazione che ne ricava è talmente bella e soddisfacente che sembra non possa più farne a meno. 

Frances & Patrick Connolly

Pubblicato da Belfast 89FM su Venerdì 4 gennaio 2019

"Posso cambiare la vita delle persone ogni giorno, se voglio" ha commentato Frances, "Aiutare le altre persone e fare qualcosa per aiutarle ti solleva nell'animo. Se puoi donare agli altri qualcosa, che sia tempo o denaro, è davvero importante farlo, ti darà molto entusiasmo. Crea dipendenza. Io adesso ne sono dipendente" ha concluso la donna, ormai apprezzatissima da tutti per le sue azioni umanitarie.

Frances non sopporta di vedere i mali nel mondo e, sapendo di avere molti soldi che possono fare la differenza per qualcuno, ha deciso di dedicarsi anima e corpo a questa attività. Il marito le ha addirittura imposto un budget annuale destinato alla beneficenza, ma Frances non sembra in grado di rispettarlo: "Mi ha dato un budget annuale per le buone cause. Ne abbiamo impostato uno quest'anno, ho accettato. Ho già speso tutti i soldi. Doveva portarci fino al 2032!".

Advertisement

Pexels / Not the actual photo

Naturalmente, i coniugi hanno donato inizialmente diversi soldi alle loro figlie, nipoti e pronipoti, senza dimenticarsi della famiglia. Ma entrambi hanno dichiarato di non aver continuato a dare grosse quantità di denaro alle figlie: "Abbiamo deciso molto presto che le nostre figlie non avrebbero ricevuto decine di milioni di sterline. Hanno ottenuto più di chiunque altro, hanno abbastanza per comprare una casa e vivere comodamente, ma dovranno lavorare per qualsiasi altra cosa vogliano. Ne otterranno di più quando moriremo. Il resto lo doneremo in beneficenza". I Connolly sono comunque molto orgogliosi delle loro figlie, le quali hanno saputo donare a loro volta, a chi è meno fortunato.

Frances si considera fortunata nell'aver vinto tutti quei soldi, perché secondo lei sono i soldi a "liberarci" per poter esprimere davvero la persona che vorremmo essere. Lei ha sempre avuto un gran cuore e ora che ha la possibilità di aiutare, non tira di certo indietro.

Advertisement