Giovane mamma deve sostenere un esame ma non trova una babysitter: la docente si offre di tenerle la bimba - GuardaCheVideo.it
x
Giovane mamma deve sostenere un esame…
La scuola informa la mamma che uno sconosciuto va a riprendere la figlia, ma lei risponde: Vuole comprare una lavatrice da $900 ma il commesso lo snobba:

Giovane mamma deve sostenere un esame ma non trova una babysitter: la docente si offre di tenerle la bimba

29 Marzo 2022 • di Isabella Ripoli
28.917
Advertisement

Crescere un bambino è un bell'impegno, lo sa bene chi ha deciso di intraprendere questo percorso nella sua vita. Un piccolo pargolo ha tante esigenze e ogni genitore deve stare dietro a tutto. Se si è al primo figlio, poi, l'ansia fa da padrona e anche l'inesperienza, ecco che diventa necessario un aiuto da parte di altre persone. 

Spesso si tratta di genitori, fratelli, sorelle, zii, altre volte invece sono persone esterne al nucleo familiare che danno una mano. Come nel caso che stiamo per raccontarvi. 

Katie Lewis è una neo mamma single di 22 anni che, quando ha avuto la sua bambina, era ancora nel pieno del suo percorso di formazione. La ragazza stava seguendo un corso di infermieristica e ha dato alla luce la piccola Allie durante le vacanze di primavera.

Quando ha ripreso con il corso, Katie si è trovata scombussolata e presa da mille cose. Di solito, quando doveva uscire per le lezioni o per sostenere un esame, erano i suoi genitori a occuparsi della piccola. Peccato che un giorno, a causa di un cambio d'orario, la nonna di Allie non fosse disponibile perché al lavoro, il nonno era fuori città e non c'era nemmeno la babysitter che chiamava di solito. Cosa fare? Katie era in una situazione difficile, ma doveva trovare una soluzione al più presto per evitare di saltare l'esame.

Qualche giorno prima aveva contattato la sua professoressa e le aveva detto scherzosamente di essere arrabbiata perché, a causa del test, avrebbe dovuto separarsi dalla sua bimba dopo sole due settimane dal parto. Così non ci ha pensato troppo e ha inviato un altro messaggio: "Salve dott.ssa George, ho problemi a trovare qualcuno che lunedì si occupi della mia bambina e rischio di perdere l'esame perché è di pomeriggio. Per questo motivo, le chiedo di poterla portare in aula. So che non è una cosa che si fa di solito, ma non saprei come organizzarmi diversamente". Julia George, docente all'Università del Texas a Tyler, non ha avuto nessun tipo di esitazione e le ha risposto con queste parole: "Certo che puoi portarla, sono già emozionata". 

Il comportamento della dott.ssa George è stato meraviglioso. La donna si è presa cura della piccola come se fosse sua. Una compagna di corso di Katie, commossa davanti all'immagine della professoressa con la bimba in braccio, ha deciso di immortalare il momento in uno scatto che ha fatto il giro del web. 

"Essere una mamma single non è facile, soprattutto se devi frequentare il corso per diventare infermiera. - ha dichiarato Katie - Ma ho una meravigliosa famiglia alle spalle che mi aiuta tanto. La mia professoressa ha fatto lo stesso e le sarò sempre grata per questo". 

Il mestiere dei genitori non è facile, ma nemmeno quello dell'insegnate. Un docente è una persona che prende per mano i suoi allievi, qualunque età essi abbiano, e li guida come può. Stare dietro a una cattedra vuol dire trasmettere nozioni, ma anche entrare in sintonia con gli studenti e guidarli in un percorso di vita

Complimenti alla professoressa George per aver dimostrato che l'altruismo e l'empatia con il prossimo sono un aspetto fondamentale della nostra vita e in bocca al lupo a Katie e alla sua dolce Allie. 

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie