Alcuni preziosi consigli per saper gestire al meglio i bambini particolarmente irascibili ed irrispettosi - GuardaCheVideo.it
x
Alcuni preziosi consigli per saper gestire…
Una coppia cerca un coinquilino ma pone dei limiti: Questa cagnolina è rimasta tutto il giorno a fissare la porta, in attesa del ritorno del suo amato padrone dall'ospedale

Alcuni preziosi consigli per saper gestire al meglio i bambini particolarmente irascibili ed irrispettosi

04 Novembre 2021 • di Simone Fabriziani
1.719
Advertisement

Il mestiere del genitore non è affatto facile; se si hanno dei bambini in casa, sapete benissimo già da voi che il periodo della crescita è quello più complesso; del resto, la fase dell'infanzia non è mai rose e fiori come ci vogliono far credere tutti quanti, perché non viene mai messo in conto quanto spesso siano impegnativi i bambini che hanno un carattere difficile, quelli che sono facilmente irascibili e che non fanno altro che far arrabbiare i propri genitori. Come devono fare mamma e papà a tenere a bada questi piccoli "diavoletti" quando proprio non vogliono sentire la voce dell'adulto? Ecco alcuni preziosi consigli per saperli quantomeno educare alla calma e all'ascolto reciproco.

immagine: Pixabay
  • Non ignorare il suo comportamento: più il comportamento del bambino viene condonato dal genitore e più il bambino si sentirà in dovere e con il pieno potere di continuare ad agire in questo modo: In questa specifica situazione, è il papà o la mamma che dovrebbero affrontare il figlio con decisione.
  • Mantieni la calma: se ti arrabbi e urli contro tuo figlio per la disperazione, sappi che stai agendo in maniera sbagliata; urlargli contro tutta la tua rabbia ed esasperazione non farà che alimentare le frustrazioni del bambino e la tua; meglio affrontare tuo figlio con tutta la calma del mondo, inspira ed espira profondamente, e confrontati con lui con chiarezza e serietà.
  • Spiega a tuo figlio cosa ha sbagliato: Solitamente, intimare il proprio bambino di non continuare a fare qualcosa senza una ragione non sortisce gli effetti desiderati. Affinché un'azione (sbagliata) possa essere corretta, deve essere necessariamente analizzata nel suo effetto causa-conseguenza.
  • Capisci le ragioni di tuo figlio: di solito, quando un bambino è particolarmente arrabbiato o irascibile non riesce a controllare i propri sentimenti come vorrebbe. Siediti accanto a lui, cerca di comprenderlo e capirlo, un po' di sano confronto non fa mai male ad entrambe le parti.
immagine: Pixabay
  • Dai il buon esempio: se dici a tuo figlio che un certo comportamento non è adeguato, cerca allo stesso tempo di fornirgli delle chiavi di scelta e degli esempi per fare sempre di meglio; in tutto questo, di certo fare un respiro profondo e contare fino a dieci è un ottimo modo per prevenire gli scoppi di rabbia, sia del piccolo che i tuoi.
  • Cerca di creare un angolo accogliente per lui: di solito quando un bambino si comporta male, viene castigato a rimanere in un angoletto per diverso tempo fino a che non si calma o non capisce le conseguenze delle sue azioni, cerca invece di creare per lui un angolo rassicurante in cui possa riflettere con calma e con serenità, magari circondato da colori, peluche, libri, foto ed immagini, lo aiuterà a sbollire la sua rabbia momentanea.

E voi, che metodo adottate per calmare vostro figlio quando è troppo agitato o proprio non vuole sentire ragioni? Fatecelo sapere nei commenti!

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie