I consigli degli psicologi per gestire e correggere i comportamenti testardi nei più piccoli - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
I consigli degli psicologi per gestire…
13 foto di persone che difficilmente avranno di nuovo così tanta fortuna nella vita Un cane ha aspettato per 3 giorni il suo padrone fuori dall'ospedale: l'abbraccio fra i due è commovente

I consigli degli psicologi per gestire e correggere i comportamenti testardi nei più piccoli

18 Luglio 2020 • di Lorenzo Mattia Nespoli
1.663
Advertisement

Quando un figlio cresce e il suo carattere si forma, non è sempre facile gestire i suoi comportamenti e conciliarli con le regole e la buona educazione che, giustamente, un genitore deve impartire. Spesso, per puro "capriccio" o rifiuto a priori, i bambini decidono di non fare quello che vivono come un'imposizione dai grandi, creando situazioni di contrasto piuttosto faticose da affrontare giorno dopo giorno.

Capricci e testardaggine, però, non sono cose con cui il bambino "nasce", e questa è la prima cosa che un genitore dovrebbe imparare a capire. La chiusura in sé stessi e il rifiuto sono spesso i risultati di comportamenti che derivano anche dall'educazione degli adulti. Ecco allora perché è necessario comprendere al meglio, basandoci su ricerche psicologiche, come agire affinché i piccoli comincino ad accettare di buon grado ciò che un adulto dice, senza scenate o scoppi d'ira.

immagine: Pikist

Richieste non accettate, riluttanza costante, capricci che spesso degenerano in lamentele furiose: se tutto ciò vi suona familiare, potrebbero tornarvi utili i consigli che stiamo per elencare su atteggiamenti da assumere con i bambini più testardi. Si tratta di strategie che, nella quotidianità, vale la pena provare, poiché - a seconda delle situazioni - potrebbero dare i loro frutti.

Fin dalle età più tenere, per evitare che un bambino faccia sempre e solo di testa sua, occorre mettere in chiaro dei limiti. Se permettiamo tutto ai nostri bambini, e "modelliamo" ogni cosa in funzione loro, correremo il rischio di trovarci poi davanti una persona impulsiva, riluttante, dura da smuovere. Se i limiti dell'obbedienza non vengono fissati fin da subito - magari anche per pigrizia e stanchezza da parte dei genitori - sarà troppo tardi. Un "innocuo" comportamento testardo da piccoli potrà trasformarsi in aggressività col passare degli anni.

immagine: Piqsels

Gli impulsi di testardaggine, del resto, sono assolutamente normali, e non stiamo affatto dicendo che bisogna "reprimerli" del tutto. Al contrario: spesso testimoniano che il bimbo sta scoprendo chi è, e il mondo che lo circonda, e sta cercando di dare un senso a quello che gli piace e a quello che non gli piace. Ci sono dei limiti, però, e quando un genitore - persona con più esperienza e in grado di educare - dà un ordine, il bimbo dovrebbe rispettarlo senza tanti capricci.

Occorre pazienza e comprensione e, anche se è difficile, è piuttosto controproducente che un padre o una madre, quando si trovano davanti a testardaggini ripetute e scatti di rabbia, agiscano arrabbiandosi a loro volta. Si rischia, infatti, di fare peggio. Usare le punizioni, poi, è un altro argomento delicato, poiché se sono eccessive, umilianti o peggio ancora fisiche, rischiano di aumentare ancora di più la rabbia e i comportamenti negativi di un bambino.

Advertisement
immagine: Needpix

I nostri figli, invece, hanno bisogno sempre e il più possibile di modelli positivi, persone adulte da cui possano trarre il meglio dei comportamenti, per poi metterli in pratica quando saranno grandi. Mostrando rispetto e autorevolezza allo stesso tempo si otterranno gli stessi atteggiamenti: non serve a nulla mettere in pratica un'autorità "assoluta", perché i bambini poi cresceranno con forti rancori e penseranno che quelli sono i modelli su cui basarsi. In fondo, basta un po' di impegno, e tentare non costa nulla: crescere bambini meno testardi è possibile, e ne guadagnerà la nostra tranquillità quotidiana e familiare.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie