Vede il suo avversario cadere a pochi metri dal traguardo: si ferma e lo aiuta a completare la gara (+VIDEO) - GuardaCheVideo.it
x
Vede il suo avversario cadere a pochi…
La padrona tranquillizza il suo cagnolino nel bel mezzo di un terremoto di magnitudo 6.5 (+VIDEO) Perde il portafogli ma due adolescenti glielo restituiscono:

Vede il suo avversario cadere a pochi metri dal traguardo: si ferma e lo aiuta a completare la gara (+VIDEO)

06 Novembre 2021 • di Marta Mastrogiovanni
2.586
Advertisement

Lo sport non è certo solo competizione, anzi - attraverso l'attività motoria si può educare anche la mente e, specie negli sport di squadra, si possono persino trovare degli ottimi amici. Proprio attraverso lo sport si possono educare i più piccoli e i giovani, in generale, alla lealtà e alla sportività, ovvero al rispetto dell'avversario e all'empatia. Brandon Schutt è un esempio vivente di come tutti questi valori si siano rafforzati in lui nel corso degli anni: durante una gara di qualificazione, il giovane liceale si è fermato per aiutare un suo avversario in difficoltà a tagliare il traguardo. In quanto lo avrebbero fatto, cedendo il miglior tempo all'avversario?

via: NCB News

Durante gli ultimi metri di una corsa tra squadre liceali, Brandon Schutt ha notato che un corridore della squadra avversaria, Blake Cerveny, ha iniziato a perdere l'equilibrio, per poi cadere a terra. Il giovane non era stato colpito da un malore ma, molto probabilmente, stava subendo un eccessivo affaticamento muscolare che ha portato le sue gambe a cedere. Brandon non ha avuto neanche un attimo per pensare, ha agito d'istinto: è andato da Blake e lo ha sollevato, aiutandolo a rimettersi in piedi.

Un giornalista locale ha ripreso tutta la scena e ha condiviso passo passo i suoi pensieri in quel momento: "Ho visto Blake zigzagare a 100 metri dalla fine, un classico segno che le sue gambe stavano per cedere. Mentre tenevo la macchina fotografica puntata su di lui, ho visto Brandon entrare in scena".

Al di là del fatto che Brandon è stato descritto da tutti come un ragazzo in gamba e dal cuore grande, inclusa la sua allenatrice di atletica che ha elogiato il suo comportamento sportivo, il giovane ha probabilmente provato empatia nei confronti del suo avversario poiché qualche settimana prima era capitato a lui stesso di cedere a pochi metri dal traguardo. Brandon ha ricordato quel momento come particolarmente deludente: "Mi sono sentito malissimo per non aver finito la gara. Mi sentivo come se stessi deludendo i miei compagni di squadra e anche me stesso". Quando ha visto Blake cadere a terra, non ha dovuto riflettere sul fatto che fosse un suo avversario, che nemmeno lo conoscesse o che, così facendo, non si sarebbe qualificato con un tempo migliore, perché sapeva di doverlo aiutare.

Advertisement

Il suo gesto è diventato virale proprio dopo che la storia è stata pubblicata su un giornale di news locali, nonostante fosse un gesto di gentilezza senza alcuna pretesa. I due giovani corridori si sono poi incontrati dopo la gara e i sono stretti la mano, in un'altra bellissima manifestazione di sportività.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie