Nipote inventa un apparecchio per comunicare più facilmente con sua nonna di 96 anni - GuardaCheVideo.it
x
Nipote inventa un apparecchio per comunicare…
Il fotografo sparisce con le foto del matrimonio: coppia di sposi lo denuncia e viene risarcita con 22.000 £ Scopre che il fidanzato la tradisce e decide di abbandonarlo da solo sulla cima di un montagna

Nipote inventa un apparecchio per comunicare più facilmente con sua nonna di 96 anni

14 Settembre 2021 • di Marta Mastrogiovanni
704
Advertisement

Gli anziani sono spesso una categoria abbandonata e sola, che rischia di isolarsi ancora di più a causa delle nuove tecnologie. Oggi le persone si contattano via WhatsApp, via mail, oppure telefonando o videochiamando, - tutte opzioni che potrebbero risultare poco pratiche e di difficile comprensione per chi ha vissuto un'altra realtà quando era giovane. Ricordiamoci che i nostri nonni non avevano lo smartphone! Ecco allora che, oggi, "nonna e nonno" fanno sempre più fatica a comunicare tramite queste nuove tecnologie e rischiano di isolarsi e di sentirsi solo ancora di più. 

Manuel Lucio, però, ha trovato la soluzione per la sua nonnina Felisa, ultranovantenne, ideando un apparecchio più semplice, che consente all'anziana di comunicare agevolmente con tutti i suoi nipoti e figli.

Manuel Lucio, un ingegnere di Burgos, in Spagna, aveva capito bene quanto fosse difficile per sua nonna di 96 anni comunicare con il resto della famiglia, e quanto questa cosa le provocasse tristezza. Così, il giovane ha ideato un apparecchio geniale: il "nonnagram"! In parole povere, si tratta di uno smartphone d'altri tempi. Esteriormente si presenta come una piccola scatole di legno, a cui possono essere attaccati dei cavi jack, e un microfono.

Come funziona?

immagine: Facebook / Filo news

Il dispositivo è composto da una scatola di controllo, da un microfono e da una stampante; le azioni principali del "nonnagram" sono tre, ovvero, inviare messaggi vocali, ricevere messaggi di testo e stamparli fisicamente su carta termica. Nonna Felisa deve semplicemente collegare il cavo jack al nome della persona con cui vuole parlare e inviare un messaggio vocale tramite il microfono e il pulsante rosso della scatola. Il congegno è poi predisposto a ricevere la risposta sotto forma di messaggio testuale, che viene stampato su carta termica con dei caratteri piuttosto grandi. Il tutto per permettere alla nonna di leggere con il minor sforzo possibile.

Advertisement

Un oggetto prezioso per nonna Felisa, che ora può comunicare agevolmente con Manuel e con tutti gli altri nipoti, ogni volta che lo vorrà! Un'invenzione utile, che permetterebbe a tanti anziani di comunicare id più con l'esterno.

Bravo Manuel!

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie