Ritrova la sua fede nunziale smarrita nella sabbia grazie all'aiuto di un cane poliziotto - GuardaCheVideo.it
x
Ritrova la sua fede nunziale smarrita…
Infermiera usa i suoi giorni liberi per lavare e sistemare i capelli delle pazienti ricoverate nel suo ospedale Anziano usa l'asciugacapelli come autovelox per far rallentare le macchine che vanno troppo veloci

Ritrova la sua fede nunziale smarrita nella sabbia grazie all'aiuto di un cane poliziotto

15 Settembre 2021 • di Marcello Becca
1.054
Advertisement

Perdere la propria fede nunziale può essere un evento traumatico, soprattutto durante una piacevole giornata in spiaggia. In men che non si dica i preziosi anelli possono scivolare dalle dita e rimanere per sempre nelle profondità del mare o tra le dune di sabbia. In questi casi, qualsiasi ricerca sarebbe inutile. Tuttavia, i piccoli miracoli esistono e quando meno ce lo aspettiamo c'è qualcuno pronto ad aiutarci. Un donna a in Michigan, infatti, è riuscita a ritrovare il proprio anello grazie ad un aiutante molto speciale: un cane poliziotto!

Andiamo nel Michigan, negli Stati Uniti, dove Elsa Green ha sfortunatamente perso il suo prezioso anello nunziale sulle rive sabbiose del Lake Superior. La donna si era infatti tolta gli anelli per potersi spalmare con più facilità la crema solare, riponendoli con molta attenzione nel cappello. Un luogo apparentemente sicuro a meno che non decida di farci un giro un piccolo insetto curioso… 

Ed ecco che, alla vista di quella strana creatura strisciante, Elsa si mise a scuotere istintivamente in aria il suo cappello, ricordando soltanto dopo che al suo interno erano riposti i preziosi gioielli. Ormai, nel cappello non c'era più nulla. Senza aspettare troppo tempo, Elsa e le sue amiche cominciarono immediatamente le ricerche per trovare l’oggetto più prezioso contenuto all'interno del cappello: la fede nunziale.

Tuttavia, dopo ore e ore di ricerche inutili, le donne cominciarono a temere il peggio. Impossibile distinguere un oggetto così piccolo sulle rive sabbiose del lagoSenza perdersi d’animo però, Elsa ha chiesto l’aiuto a un signore impegnato a scansionare la sabbia nei paraggi con un metal detector. Sfortunatamente però, anche per l’uomo e il suo sofisticato macchinario sembrava impossibile trovare l’anello.

"Mi sono sentita male", ha raccontato la donna. “Indosso quegli anelli ogni giorno da 17 anni. In quel momento ho pensato che se ne fossero andati per sempre".

Così, l’ultima cosa da fare rimasta era avvertire la polizia locale. Oltre alla denuncia di smarrimento, Elsa sperava che gli agenti disponessero di qualche metal detector per continuare le ricerche e trovare l’anello volatilizzato. Ecco però, che al posto del tecnologico strumento, la polizia sfoderò l’asso nella manica: K-9, un pastore olandese di 5 anni addestrato per trovare armi nascoste.

K-9, infatti, fa parte di quei cuccioli che hanno seguito fin da piccoli un addestramento mirato contro il terrorismo. Il suo naso super sviluppato può rilevare praticamente tutto ciò che presenta ancora una scia di profumo umano su di esso, compreso un anello. Arrivato in spiaggia, per il cane poliziotto sembrava essere un gioco da ragazzi. Dopo aver annusato attentamente Elsa e il suo profumo si mise alla ricerca dell’anello perduto. In pochi secondi ecco il segnale: il cane era seduto accanto alla fede nunziale della donna. Con gli anelli di nuovo al dito, Elsa e suo figlio di 9 anni si lanciarono su K-9 abbracciandolo, ringraziando gli agenti locali per l’incredibile lavoro svolto.

Insomma, dopo questo piccolo miracolo in spiaggia, questo super cane poliziotto merita senz’altro un aumento!

Tags: CaniIncredibiliStorie
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie