Questa donna ha realizzato il sogno della sua vita diventando insegnante nella scuola in cui faceva la bidella - GuardaCheVideo.it
x
Questa donna ha realizzato il sogno…
Questa donna di 110 anni ha deciso di piantare più di 8.000 alberi per guarire dal suo passato difficile Bimba è triste perché dovrà mettere gli occhiali: gli utenti del web la consolano mostrandole le loro lenti da vista

Questa donna ha realizzato il sogno della sua vita diventando insegnante nella scuola in cui faceva la bidella

21 Luglio 2021 • di Federica Fiorentino
980
Advertisement

I sogni sono il motore della nostra vita. Il più delle volte rappresentano l’ancora di salvezza alla quale ci aggrappiamo quando il nostro cammino verso la loro realizzazione risulta difficile. Ciò che è certo, però, è che per realizzare un sogno non basta volerlo, nulla si ottiene senza impegno e sacrificio. Bisogna armarsi di perseveranza e pazienza, aggiungendo un pizzico di coraggio quando la strada risulta in salita.

Parlando di sogni, oggi vogliamo raccontarvi la storia di Wanda Smith, una donna del Texas (Stati Uniti) che, nonostante le intemperie, è riuscita a realizzare il sogno più grande della sua vita: diventare un’insegnante.

via: ABC 7 News
immagine: ABC 7 News

Nonostante fare l’insegnante fosse il sogno che alimentava il suo cuore da sempre, Wanda ha dovuto metterlo da parte per moltissimi anni a causa della malattia della madre, che aveva bisogno delle sue cure. Per questo motivo, una volta terminato il liceo, la donna dovette abbandonare gli studi per potersi prendere cura di lei e per trovare un lavoro che potesse aiutarla a far fronte al sostentamento della sua famiglia.

Gli orari di lavoro di Wanda erano molto duri e stancanti. Iniziava a lavorare alle 6 del mattino fino al primo pomeriggio prestando assistenza negli scuolabus (era responsabile della sicurezza degli studenti e svolgeva diverse mansioni come aiutare a farli salire, garantire che si comportassero educatamente e assistere il conducente). Successivamente, dalle 15:00 alle 23:00 svolgeva il lavoro di bidella. Entrambi i lavori erano svolti presso il Brenham Independent School District.

Lavorare per così tante ore durante il giorno non deve essere stato per niente facile. Ma nonostante la fatica, Wanda non abbandonò mai il suo sogno e, nel 2004, all’età di 37 anni, decise di tornare nuovamente sui libri con il sostegno di suo marito. Si iscrisse al Blinn College, a Brenham e, l’anno successivo, si iscrisse alla Sam Houston State University.

immagine: ABC 7 News

Il suo percorso di studi non fu tutto rose e fiori. Oltre alla difficoltà di tornare sui libri dopo molti anni, Wanda dovette fare i conti con un ambiente totalmente nuovo e con il disagio di avere colleghi (e a volte anche professori) molto più giovani di lei.

Il merito di Wanda è quello di essere sempre stata impavida e fortemente motivata, ma la sua determinazione crollò totalmente quando dovette affrontare il momento più difficile della sua vita, segnato dalla scomparsa della madre e della sorella. Affrontare due lutti così importanti e mantenersi motivati allo stesso tempo non è affatto facile, soprattutto considerando il fatto che per studiare è necessario che la mente sia tranquilla.

Dopo la crisi iniziale in cui pensò di abbandonare l’Università, Wanda venne convinta dal marito a continuare il suo percorso. Così facendo, nel 2010, la donna riuscì a coronare il suo sogno portandosi a casa quella laurea che aveva tanto atteso e bramato da tutta la vita.

L’aspetto più commovente di questa vicenda è il fatto che Wanda iniziò a esercitare la professione di insegnante di prima elementare proprio alla Brenham Elementary School, dove anni prima svolgeva la professione di bidella. Quel posto che l’aveva vista sudare per moltissimi anni, ad oggi, è lo stesso luogo che la vede sorridente, soddisfatta e realizzata.

Advertisement

Nella dura scalata verso il successo, Wanda ha sempre incoraggiato se stessa con il motto “Sii il meglio che puoi essere". La stessa scuola rimase così ammaliata dalla sua storia tanto che decise di onorarla posizionando all’esterno una panchina nella quale fu inciso proprio il suo iconico motto.

Inoltre, nella Sam Houston University è stata fondata una borsa di studio dal valore di 500 dollari in onore di Wanda: la “Wanda Smith Make A Difference Scolarship”, che verrà assegnata ogni anno ai cosiddetti “studenti di prima generazione” (cioè ai primi membri delle famiglie che frequenteranno la suddetta Università), che vorranno esercitare la professione di insegnanti.

Wanda è sicuramente il tipo di insegnante che tutti noi vorremmo per i nostri bambini, un’insegnante capace di trasmettere ai suoi piccoli studenti quanto sia importante farsi valere nella vita e affrontare gli ostacoli che si incontrano sul proprio cammino in maniera avvincente, non perdendo mai di vista l’obiettivo.

La storia di Wanda ci ricorda uno dei più grandi insegnamenti che Walt Disney ci ha tramandato fin da bambini, e cioè che "tutti i sogni possono diventare realtà, basta solo avere il coraggio di perseguirli."

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie