A 21 mesi viene sfregiato gravemente in volto da due cani: ora i suoi coetanei lo chiamano "mostro" in pubblico - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
A 21 mesi viene sfregiato gravemente…
Pesava quasi 300 chili, ma con l'aiuto dei medici e della propria forza ha trasformato completamente la sua vita Scopre che il marito la tradisce e lascia l'abito da sposa sulla porta dell'amante:

A 21 mesi viene sfregiato gravemente in volto da due cani: ora i suoi coetanei lo chiamano "mostro" in pubblico

14 Ottobre 2020 • di Simone Fabriziani
9.985
Advertisement

Non c'è nulla di più traumatizzante per un bambino molto piccolo di essere attaccato brutalmente da uno o più cani e di essere seriamente ferito; molto spesso, non c'è via di scampo. Una cosa che sa benissimo Brittany, la mamma di Ryder Wells, un bambino che vive nel North Carolina e che all'età di soli 21 mesi è stato attaccato all'improvviso da due Rottweiler che gli hanno sfigurato il volto per sempre e che lo hanno costretto a 5, lunghi anni di interventi chirurgici.

via: The Sun
immagine: Gofundme

Ryder Wells ha perso metà della sua faccia a soli 21 mesi, oltre a un polmone perforato e un braccio rotto; nonostante i medici abbiano pronosticato una vita difficile per il bambino, Ryder ce l'ha messa tutta per continuare a vivere, nonostante tutto. Nei successivi 5 anni ha affrontato con coraggio circa 50 interventi chirurgici di ricostruzione facciale, inclusa quella del naso e dei denti.

Ora che Ryder sta affrontando l'asilo, ha paura a mostrarsi in volto ai suoi compagni, perché si sente un "mostro" agli occhi di tanti coetanei che scappano; mamma Brittany racconta: " Indossa occhiali e un berretto e qualche volta abbassa la testa per nascondere la faccia. Ma gli dico solo ogni giorno che lui è bello, diverso è bello e va bene essere diversi."

immagine: Gofundme

" È difficile e mi spezza il cuore come genitore che dopo tutto quello che ha passato, le persone non sono sempre gentili per qualcosa che non può cambiare", ha continuato mamma Brittany. Ora la donna ha però paura degli anni futuri per Ryder, quando inizierà ad affrontare la scuola elementare: " Lo rassicuro il più possibile, ma sono assolutamente terrorizzata da quando andrà a scuola. Ci saranno sempre un paio di ragazzi che non saranno gentili."

Il rischio di bullismo per il dolce Ryder è sempre dietro l'angolo, ma questo bambino di quasi 7 anni ormai già può insegnare una grande lezione a suoi coetanei: imparare ad accettare il prossimo con empatia e compassione, senza giudicare troppo l'involucro esterno; il nostro vero io è nella nostra anima!

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie