Lui ha 100 anni, lei 93: dopo 101 giorni separati dal Covid, questa coppia finalmente si riabbraccia - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Lui ha 100 anni, lei 93: dopo 101 giorni…
Una studentessa disabile viene esclusa dalle foto scolastiche di fine anno: la famiglia insorge 15 foto che dimostrano quanto i nostri amici a 4 zampe abbiano da insegnare agli esseri umani

Lui ha 100 anni, lei 93: dopo 101 giorni separati dal Covid, questa coppia finalmente si riabbraccia

25 Giugno 2020 • di Simone Fabriziani
909
Advertisement

Lui ha 100 anni, lei invece ne ha compiuti 93 e per 70 anni sono stati una coppia inseparabile. Guido Stangalini e Maria Pagani sono un'anziana coppia che vive a Castano Primo, in provincia di Milano, e a causa del Coronavirus, sono stati separati per ben 101 giorni. Un'eternità per un marito e una moglie che non hanno mai smesso di fare le cose sempre assieme; ma dopo tantissimo tempo lontani l'uno dall'altro, si sono finalmente incontrati di nuovo e lasciati ad un abbraccio liberatorio.

La storia della coppia anziana è raccontata con le parole del sindaco di Castano Primo: " A causa delle difficoltà di deambulazione di Guido all'inizio dell'anno i coniugi avevano deciso di andare a vivere nella casa di riposo Don Guanella del paese e il primo a trasferirsi a febbraio era stato proprio Guido." Purtroppo, lo scoppio della pandemia ha fatto chiudere le porte delle RSA ai visitatori per un tempo indefinito, per questo Guido e Maria non sono riusciti a vedersi per ben 101 giorni. In ogni singolo giorno di attesa, Guido ha sempre pregato per la salute di Maria, pregato di poterla rivedere almeno una volta prima di passare a miglior vita. E così è stato.

Maria finalmente è riuscita ad andare a visitare il marito accompagnata dai figli della coppia, e non appena si sono incontrati, lui sulla sedia a rotelle, lei che affrettava il passo, si sono lasciati ad un abbraccio pieno di lacrime e commozione. Il sindaco continua: " Ancora con le lacrime agli occhi, i coniugi si sono trasferiti nel salone per iniziare questa nuova fase di vita insieme promettendosi di non separarsi mai più. Il coronavirus ha colpito soprattutto le persone anziane e ha spaventato anche la coppia in questione, nonostante nelle nostre Rsa non sia stato registrato nemmeno un caso di Covid; ho deciso di raccontare le lacrime di gioia di Guido e Maria perché, anche se non hanno vissuto la sofferenza della malattia, sono le stesse di tutte le persone che, come loro, sono state costrette in questi mesi difficili ad un distacco forzato dai propri cari."

Questa sì che è una favola a lieto fine in cui trionfa l'amore. Quello vero.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie