Il dentifricio scatena una violenta reazione allergica: bambina di 11 anni perde la vita lavandosi di denti - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Il dentifricio scatena una violenta…
I ragazzi di questa squadra di atletica portano i cani di un rifugio a correre con loro durante gli allenamenti Una volta messi in lavatrice, questi fiorellini di plastica catturano i peli degli animali rimasti sui vestiti

Il dentifricio scatena una violenta reazione allergica: bambina di 11 anni perde la vita lavandosi di denti

11 Febbraio 2020 • di Marco Renzi
1.997
Advertisement

La storia che stiamo per raccontarvi ha come protagonista una mamma come tante, che si è trovata un giorno a dover fare i conti con la perdita inaspettata della figlia di 11 anni, Denise Saldate. A diffondere la dolorosa esperienza è stata proprio la donna, Monique Altamirano, che da quel momento ha voluto fare in modo che più persone possibili potessero essere a conoscenza dei rischi che quotidianamente si corrono.

La povera Denise se n'è andata infatti a causa di un'azione semplicissima, quella di lavarsi i denti, che ha scatenato una reazione allergica troppo potente per il suo giovane corpo.

immagine: Denise Saldate

Denise soffriva da sempre di una forte allergia ai latticini, che tutta la famiglia teneva quotidianamente sotto controllo evitando cibi potenzialmente rischiosi. Ma, come spesso accade, nessuno avrebbe potuto immaginare che il pericolo si potesse nascondere in un prodotto per la cura personale.

Poco tempo prima il dentista aveva prescritto alla bambina un dentifricio per rafforzare lo smalto dei denti, che però conteneva una proteina derivata dal latte.

Come racconta la mamma, Denise ha iniziato ad avvertire i sintomi nei primi istanti di utilizzo del nuovo dentifricio. Ha immediatamente chiamato la mamma dicendo che stava avendo una reazione allergia e la gola si stava gonfiando. Accorsa nella stanza, la donna ha notato il colorito scuro delle labbra che indicava un fenomeno violento.

Purtroppo, a nulla sono serviti lo spray inalatore, l'autoiniettore di epinefrina e la corsa in ospedale: la piccola Denise ha ceduto a questo shock troppo potente.

immagine: 螺钉/Wikimedia

Una reazione allergica come quella di Denise, sottolinea il dottor David Stukus del Nationwide Children's Hospital commentando l'accaduto, è da considerarsi molto rara, ma non per questo deve essere minimizzata. Il suo caso particolarmente sfortunato può aiutare tutte le famiglie delle persone allergiche a ricordare che il pericolo può celarsi ovunque, perché i prodotti industriali possono contenere sostanze che mai ci si aspetterebbe di trovare.

La testimonianza della povera Monique Altamirano vuole ricordare proprio questo: non trattate mai le allergie con leggerezza, informate più persone possibili del problema (come ad esempio il personale scolastico, o, in questo caso, il dentista) e tenete sempre a portata di mano i dispositivi salvavita.

Tags: SaluteMedicina
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie