In questo parco giochi i bimbi con disabilità possono giocare e divertirsi insieme a tutti gli altri - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
In questo parco giochi i bimbi con disabilità…
Un coyote aspetta il suo amico tasso prima di attraversare un tunnel: l'interazione viene ripresa dalle telecamere Vale sempre la pena di smettere di fumare: i benefici per la salute nell'immediato e nel lungo periodo sono enormi

In questo parco giochi i bimbi con disabilità possono giocare e divertirsi insieme a tutti gli altri

09 Febbraio 2020 • di Lorenzo Mattia Nespoli
919
Advertisement

Un bimbo dovrebbe sempre avere le stesse opportunità di tutti gli altri. Studiare, giocare, divertirsi e crescere nel modo più sano e allegro non sono, però, cose scontate per tutti i piccoli del mondo. Ciò è vero anche - e soprattutto - per i bambini nati con disabilità che, già di per sé, non rendono la vita facile, e rischiano di escluderli in modo non certo piacevole da tante situazioni che invece avrebbero tutto il diritto di vivere.

È difficile, ad esempio, che un bimbo con disabilità possa provare l'emozione e la felicità di divertirsi in un parco giochi, proprio come fanno gli altri suoi coetanei. Nella città francese di Vannes, però, c'è un luogo inclusivo dove per tutti i bambini, con disabilità e non, è possibile giocare spensierati.

via: Le Monde

La città bretone del nord-ovest francese ha deciso che i bambini disabili devono avere diritto agli stessi giochi dei bambini senza handicap negli spazi pubblici. Per farlo, ha creato un parco giochi inclusivo, che consente a tutti i bimbi di giocare insieme. Si chiama Aux fleurs de Tohannic, ed è un'innovativa area ricreativa di 750 metri quadri per i più piccoli, che ha adattato altalene, scivoli e altri giochi ai piccoli portatori di disabilità.

Un vanto non da poco, visto che la maggior parte dei parchi per i più piccoli non sono quasi mai adatti anche a bimbi con problemi di mobilità. Da dicembre 2019, così, a Vannes 30 giochi e 50 attività divertenti accolgono tutti i bambini, includendoli e dando a tutti le stesse opportunità.

La stupenda iniziativa si deve a Laure le Meitour, presidente dell'associazione Le Tiroir Ouvert e madre di una bimba disabile di 10 anni. L'obiettivo è quello di creare situazioni in cui i più piccoli possano condividere momenti di gioco e spensieratezza, al di là di qualsiasi differenza fisica fra loro. Pannelli in braille, lingua dei segni, colori, suoni e oggetti da manipolare: tutto, in questo parco, è studiato per offrire ai bimbi meno fortunati le stesse opportunità degli altri.

Del resto, inclusione, accettazione e tolleranza sono le basi educative per futuri adulti che sappiano rispettare il prossimo, indipendentemente dal suo aspetto e dalle sue caratteristiche. Per questi fondamentali valori che porta con sé, questo speciale parco giochi francese ci sembra davvero un'ottima iniziativa, che dovrebbe essere replicata un po' dappertutto.

Advertisement
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie