Questo bimbo con vitiligine vince la depressione grazie ad un cane con la sua stessa condizione - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Questo bimbo con vitiligine vince la…
Quando perdiamo le persone più care possiamo continuare a sentirle per sempre accanto al nostro cuore Calmare un bambino con cellulari o tablet non lo aiuta a tranquillizzarsi: la parola agli psicologi

Questo bimbo con vitiligine vince la depressione grazie ad un cane con la sua stessa condizione

767
Advertisement

Gli animali hanno il potere di influenzare positivamente la condizione emotiva delle persone, non a caso su questo principio si basano la pet therapy o la zooterapia. Queste creature, pur non essendo dotate di parola, hanno la capacità di entrare in profonda connessione con gli individui, creando un legame istintivo immediato e generando gioia e benessere. Proprio grazie all’aiuto di un amico a 4 zampe un bambino di 6 anni è riuscito ha superare la depressione, ed ecco come.

via: ABC News

Protagonista della storia è Carter Blanchard, residente in America nello Stato dell’Arkansas. Nel 2017, quando il piccolo aveva appena 6 anni, gli venne diagnosticata la vitiligine, malattia della pelle che provoca la formazione di macchie per la perdita di pigmentazione. Sentendosi diverso dagli altri il bimbo con il passare del tempo ha cominciato a odiare il proprio aspetto, cadendo in un profondo stato di depressione. Vedendo suo figlio così triste e angosciato sua madre, Stephanie Adcock si è attivata nel trovare un modo per aiutarlo a superare questo problema.

Cerando notizie su internet la donna si è imbattuta nelle immagini di Rowdy, un Labrador di colore nero, molto noto al pubblico dei social perché affetto anche lui dalla vitiligine. Stephanie pensò che conoscere quel cane così speciale sarebbe potuto servire a Carter come motivazione per reagire e sentirsi meglio.

Sfortunatamente i proprietari di Rowdy abitavano in Oregon, e Stephanie non aveva abbastanza soldi per affrontare il viaggio fino all’altro capo del Paese. Quando tutto sembrava perduto un anonimo venuto a conoscenza della storia di Carter ha donato 5mila dollari per aiutare la famiglia del ragazzo a realizzare questo piccolo sogno.

La proprietaria del cane, Niki Umbenhower si è mostrata più che favorevole all’incontro. Nell'istante in cui Carter e Rowdy si sono visti qualcosa è scattato nel cuore del bambino. Ha compreso che la diversità non è qualcosa di cui vergognarsi, ha vinto la sua depressione ed è ritornato a scuola con rinnovata fiducia e gioia di vivere!

Tags: CaniBambiniStorie
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie