Questa donna si licenzia per cercare la sua cagnolina smarrita e la ritrova dopo 57 giorni - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Questa donna si licenzia per cercare…
Questa associazione realizza capi all'uncinetto per coccolare i bimbi nati prematuri Un cane insegue senza sosta l'auto della polizia e viene

Questa donna si licenzia per cercare la sua cagnolina smarrita e la ritrova dopo 57 giorni

24 Settembre 2019 • di Marta Mastrogiovanni
6.824
Advertisement

L'amore che si prova per un cane o per il proprio animale domestico è qualcosa di indescrivibile, che non si può spiegare facilmente, soprattutto a chi non ha mai avuto la fortuna di avere un amico a quattro zampe durante la propria infanzia o, più in generale, durante la propria vita. Chi ha un cane, sa cosa significa avere un animale così leale al proprio fianco e sa anche quanto dolore si può provare nel perderne uno. Carole King, una donna di Washington, aveva perso la sua amatissima cagnolina, ma non si è data per vinta finché non l'ha ritrovata...dopo 57 giorni. 

Durante una breve vacanza nel Montana, Carole e suo marito Verne, hanno smarrito la loro bellissima cagnolina Katie, un border collie dal pelo nero e bianco. La coppia si trovava a riposare in hotel quando improvvisamente è scoppiato il temporale che ha causato l'allontanamento del loro cane: tuoni e fulmini devono aver spaventato molto la povera cagnolina che, presa dal panico, è fuggita dopo aver trovato una via d'uscita dall'albergo. 

Quando un animale domestico viene smarrito, le probabilità di ritrovarlo non sono sempre favorevoli, anzi. Ma nonostante ciò, Carole e il marito hanno fatto di tutto per cercare di riportare a casa la loro Katie.

immagine: Pexels

Essendo ex-agenti delle forze dell'ordine, i due hanno messo in campo tutte le loro conoscenze per tentare di ritrovare il proprio cane. La sera in cui Katie è scomparsa, i suoi padroni l'hanno cercata fino alle quattro di notte, perlustrando la zona e i quartieri circostanti il ​​più possibile, nonostante il buio. Successivamente, i coniugi hanno diffuso circa 500 volantini con la foto di Katie e hanno continuato a spargere la voce sui social network. La coppia ha anche adottato metodi più innovativi nella speranza di trovare la propria cagnolina, tra cui telecamere e trappole per animali piene dei suoi snack preferiti.

Nel momento in cui Carole si è resa conto di non poter più coniugare la ricerca della sua Katie con il proprio lavoro, ha deciso di licenziarsi: "Katie era più importante per me. Al lavoro ho semplicemente detto che finivo la settimana e che poi me ne sarei andata."

Advertisement

Dopo 57 giorni dalla scomparsa, l'interminabile ricerca ha finalmente dato i suoi frutti: Katie è stata trovata in una piccola città in un altro stato, profondamente disidratata e con 5 chili in meno. La gioia di Carole nel riabbracciare la sua cagnolina è stata indescrivibile. Dopo un mese e mezzo di ricerche, finalmente la storia di Katie e della sua famiglia ha avuto il lieto fine che meritava.

Tags: AnimaliCaniCommoventi
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie