Secondo gli esperti, il secondo figlio è più indisciplinato del primo: e i genitori confermano - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Secondo gli esperti, il secondo figlio…
Mai più soli: ad Acerra gli anziani vivono in un appartamento condiviso per allontanare la solitudine Miele e cannella: tutti i benefici di una combinazione perfetta per il nostro benessere

Secondo gli esperti, il secondo figlio è più indisciplinato del primo: e i genitori confermano

2.254
Advertisement

Chi non è figlio unico sa bene quanto sia importante, nella vita, il supporto di un fratello o di una sorella. Il rapporto che si può instaurare tra persone con questo grado di parentela è davvero unico, frutto di un'intesa e di un'intimità che probabilmente non si hanno con nessun'altro.

Certo, a fianco alle positività, spesso esistono anche degli aspetti negativi nella vita di chi non è l'unico piccolo di famiglia. Soprattutto quando arrivano i secondogeniti, sono molti i casi in cui questi bambini si dimostrano tendenzialmente più "ribelli", dispettosi e inclini alla disubbidienza rispetto a fratelli o sorelle maggiori. 

Coincidenze? Non proprio, perché gli studi di cui stiamo per parlarvi confermano che l'ordine di nascita può influire sul carattere. In particolare, i problemi comportamentali potrebbero concentrarsi proprio sul secondo figlio: scopriamo perché.

immagine: Maxpixel

Un team di ricerca dell'Università della California a Los Angeles (UCLA) ha pubblicato uno studio che arriva chiaramente a concludere che i secondogeniti hanno, generalmente, meno successo a scuola e nel lavoro rispetto ai fratelli maggiori. I bambini analizzati, per garantire il massimo della veridicità, provenivano da famiglie con pari opportunità educative e pari istruzione.

Allo studio californiano se ne è poi aggiunto un altro, questa volta effettuato dal Massachusetts Institute of Technology (MIT). Gli scienziati, in questo caso, hanno scoperto correlazioni tra l'ordine di nascita dei figli e la probabilità di avere problemi con la legge. In particolare, secondo gli economisti del MIT, i secondi di famiglia hanno un 40% in più di probabilità di incorrere in guai legali o delinquere.

La ragione? È nella famiglia stessa. Quando arriva il secondo figlio, spesso i genitori tendono ad "abbassare la guardia", dopo le fatiche fatte con il primo. Inoltre, i primogeniti hanno modelli che sono adulti, mentre i fratelli minori possono prendere a modello anche i loro simili più diretti, ossia i fratelli maggiori, che spesso sono comunque dei bambini.

immagine: Imgur

Il secondo figlio, poi, tenderebbe ad assumere comportamenti più "ribelli" anche rispetto al fratello o alla sorella maggiore, i quali invece spesso risultano più assennati e investiti di maggiori responsabilità. Parallelamente, i maggiori possono influenzare anche in maniera negativa i più piccoli: e questo è un rischio da non sottovalutare.

Rimane scontato che ogni buon genitore deve permettere ai propri figli di affermarsi e andare avanti per quello che sono, senza però dimenticare mai di fornire le stesse attenzioni e le stesse opportunità a tutti, al di là di differenze o preferenze. 

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie