Una vera combattente non è quella che vince sempre, ma quella che non si arrende mai - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Una vera combattente non è quella che…
Questo stilista di talento dimostra che dietro ogni donna comune si nasconde una regina Lettera per te, che dal cielo ti prendi cura di me

Una vera combattente non è quella che vince sempre, ma quella che non si arrende mai

4.439
Advertisement

Ci sono donne dallo spirito guerriero, che affrontano la vita con forza e dignità, prendendosi tutte le responsabilità delle loro azioni, trasformando le difficoltà più grandi in opportunità di reinventarsi da capo. Queste donne sono delle combattenti, non perché vincono sempre, ma perché hanno la capacità di non arrendersi mai. Giorno dopo giorno hanno il coraggio di inseguire i propri sogni, la determinazione di lavorare per ottenere ciò che vogliono, l’intelligenza di cambiare una strada sbagliata.

Magari durante il cammino gli capita di cadere, ma si rialzano più tenaci di prima, si piegano ma non si spezzano, possono piangere, ma sanno asciugarsi le lacrime e decidere di tornare a sorridere. Queste parole sono dedicate a loro.

immagine: Unsplash

Spesso non siamo davvero consapevoli di ciò di cui siamo capaci finché la vita non ci mette alla prova. Solo in quel momento troviamo dentro di noi risorse che nemmeno sapevamo di possedere, scoprendoci abbastanza forti da sopportare pesi enormi. In quelle circostanze ciò che ci fa soffrire e cadere, diventa anche ciò che si muove e ci motiva, trasformandosi in un insegnamento che non dimenticheremo mai più.

C’è differenza tra arrendersi e accettare la sconfitta. Quando comprendiamo di aver fatto tutto il possibile possiamo ritirarci sereni e a testa alta. La resa invece vuol dire perdere senza combattere, mollare anche se dentro di noi sapevamo di poter dare di più, lasciandoci l’amaro in bocca e una sensazione di irrisolto.

Vivere è come nuotare in un oceano. A volte dobbiamo soltanto lasciarci trasportare dalla corrente, aspettare, facendoci però trovare pronti quando sarà arrivato il nostro momento di dare bracciate e muovere le gambe. Altre volte l’unica soluzione è galleggiare a pelo d’acqua su un mare di avversità, senza aver vergogna o paura di chiedere aiuto. Farsi sostenere quando ne abbiamo bisogno, riconoscere di non farcela da soli, non è un segno di debolezza ma di forza e di umiltà.

immagine: Unsplash

Se sei una combattente di certo ti riconoscerai in queste parole. Magari intorno a te o accanto a te, c’è qualcuno che ti considera debole, ma lascia che ti dica che nulla è più lontano dalla realtà. Non sottovalutare mai le tue capacità perché i tuoi limiti esistono solo nella tua mente. Impara a conoscere fino a che punto arrivare e stupirai anche te stessa.

Se sei un vero uomo, sii grato di avere accanto una donna dallo spirito guerriero, quel genere di donna che lotta ogni giorno per andare avanti, mentre il mondo le passa accanto senza notarle nemmeno.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie