Come aiutare i bambini a riconoscere, comunicare e gestire le proprie emozioni - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Come aiutare i bambini a riconoscere,…
Ecco le 7 piante che devi avere in casa per ripulire le tossine e fare il pieno di ossigeno Tra sorelle la distanza non conta: possono stare lontane, ma rimangono una cosa sola

Come aiutare i bambini a riconoscere, comunicare e gestire le proprie emozioni

350
Advertisement

Una parte importante dell'educazione dei nostri figli dovrebbe riguardare lo sviluppo dell'intelligenza emotiva: non solo perché le emozioni influenzano le funzioni cerebrali mediante il rilascio degli ormoni, ma anche perché permette loro di connettersi al mondo e a se stessi in maniera sana e costruttiva.

Tuttavia, non sempre si dedica la giusta attenzione a questo aspetto dell'evoluzione dei bambini. Fortunatamente gli strumenti per stimolare la loro intelligenza emotiva sono semplici e alla portata di tutti; vediamo quali sono.

immagine: pexels

Innanzitutto, è importante che i bambini seguano una dieta sana, dormano ore sufficienti e facciano esercizio fisico regolare: queste semplici misure, infatti, stimolano la naturale produzione di serotonina – l'ormone che regola l'umore – nel nostro cervello, evitando un sovraccarico di energia derivante da stress e paure. 

Anche il nostro atteggiamento è fondamentale – e contagioso: sorridere e confortare i bambini, rassicurandoli che tutto andrà per il meglio, aiuta a bilanciare i livelli di serotonina. Infatti, sorridendo, si contraggono i muscoli facciali, il flusso sanguigno si riduce, abbassando la temperatura del sangue e della corteccia cerebrale e favorendo la produzione di serotonina.

Altro strumento cui ricorrere è, naturalmente, il gioco: il modo migliore di apprendere nuove abilità, anche in ambito emotivo, è divertendosi. Ad esempio, per aiutarlo a superare una paura è utile invitarlo ad immedesimarsi in un personaggio che ammira, spingendolo ad immaginare cosa farebbe per risolvere un problema. Così facendo si favorisce la crescita della sua autostima, basata sul rispetto di sé e sul raggiungimento dei propri obiettivi.

immagine: pixabay

È fondamentale che vivano in un luogo percepito come sicuro: solo prendendosi cura di loro ed amandoli si sentiranno protetti. L'amore, infatti, spazza via ogni paura, ed è la miglior terapia per la salute emotiva.

Bisogna poi rapportarsi con loro in maniera aperta, parlando chiaramente e spiegando quali errori hanno fatto, ad esempio, e come sia possibile correggerli. 

Soprattutto, i bambini hanno bisogno di poter godere del tempo dei genitori: non ci sarà mai nessun altro che potrà sostituirsi a mamma e papà nel dar loro l'amore di cui hanno bisogno.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie