Il divorzio non è un fallimento, dicono i terapeuti. A volte significa che il matrimonio è stato un successo - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Il divorzio non è un fallimento, dicono…
Uscire senza figli una volta alla settimana vi renderà genitori migliori Questo è quello che devi fare davvero all'inizio dell'anno

Il divorzio non è un fallimento, dicono i terapeuti. A volte significa che il matrimonio è stato un successo

42.137
Advertisement

Il matrimonio è disegnato per stimolare le persone a crescere. Se dopo aver tentato di tutto, anche il terapeuta di coppia, la scelta è il divorzio, non è quasi mai sintomo di un fallimento. A sostenerlo sono gli psicologi esperti in relazioni matrimoniali, che propongono una visione alternativa a quella che è stata sempre considerata la peggiore fine di un rapporto tra due persone. Ma capire che cosa porta al divorzio è la chiave per comprendere perché non merita di essere visto così negativamente.

immagine: unsplash.com

Il matrimonio porta le persone a crescere. Ti mette in sfida con i tuoi punti ciechi, ti espone al tuo egoismo e alla tua immaturità. E questa è una cosa molto giusta. Ti chiederà costantemente di crescere in un modo che non avresti saputo immaginare prima. 

Spesso uno dei due partner, o entrambi, realizza drammaticamente che il matrimonio non lo sta aiutando nella vita che voleva. Prendere una decisione nel senso del divorzio è spesso una delle migliore scelte. È sinonimo di crescita, di maturazione nel corso del tempo che ora porta a volere cose diverse da quelle ottenute in un periodo precedente.

Molti arriveranno a pensare che è inutile sposarsi se il matrimonio porta inevitabilmente ad un cambiamento: ma questo stesso cambiamento è molto difficile da ottenere in altro modo. Inoltre, non è detto che un cambiamento porti sempre ad un divorzio: i mutamenti possono rafforzare una coppia, oppure possono indebolirla, è tutta questione di affinità. 

È proprio accettando l'inevitabilità del cambiamento che si dà il meglio di sé nei rapporti: avere paura delle sfide a cui pone davanti il matrimonio equivale a non affrontare mai le proprie debolezze.

Fallimento non è il divorzio, ma rimanere in un matrimonio che ti assorbe la vita, l'energia. Una coppia non fallisce nel momento in cui decide di divorziare, ma quando evita di affrontare la situazione. Il divorzio non vuol dire fallimento, perché qualsiasi relazione insegna qualcosa, anche l'esigenza di stare in un'altra relazione.

Il bello del matrimonio è l'intenzione di stare insieme ad una persona per sempre, ma allo stesso tempo anche la consapevolezza che le cose potrebbero cambiare e a quel punto non fossilizzarsi in qualcosa che sta stretto. Questo vuol dire successo, vuol dire comprendere che nella vita ciò che cambia in continuazione è vivo.

Tags: MatrimonioAmore
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie