Ogni amore ha un limite, e quel limite si chiama dignità - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Ogni amore ha un limite, e quel limite…
La parte del corpo che lavi per prima sotto la doccia rivela che tipo sei I figli sono il motore che ci spinge ad andare avanti, qualsiasi cosa accada

Ogni amore ha un limite, e quel limite si chiama dignità

32.248
Advertisement

Per amore si farebbe qualsiasi cosa, sapere che l'altro è felice e sta bene, rende altrettanto felici e gratificati. Tuttavia non sempre ci si ricorda che all'interno di una relazione, di qualsiasi natura essa sia, gli attori sono più di uno e ognuno gioca lo stesso ruolo e ha la stessa importanza dell'altro. Spesso, ci si dimentica che in amore esiste una linea sottilissima, impercettibile ad occhio umano, ma che è lì sempre presente: la considerazione di sé, la propria dignità.

immagine: Pexels

Pur di dare importanza all'altro e di tenerselo accanto, si mette da parte l'amor proprio, ci si dimentica di dare il giusto valore a se stessi. L'amore, però, non è questo e non bisogna mai sacrificare se stessi per qualcun altro. Se non si è i primi a rispettare e ad amare la propria persona, non lo farà nessuno, o almeno quando ci si ritrova dentro una relazione squilibrata e non sana. Piuttosto, l'amore andrebbe visto un po' come una barca a remi: se si fatica in due l'imbarcazione si muoverà e raggiungerà la propria meta, ma se lo fa uno non ci si sposterà molto a lungo.

In ogni relazione vanno, quindi, posti dei limiti precisi: la propria persona deve vivere sullo stesso piano dell'altro, ed entrambi devono dare e ricevere allo stesso modo. Mai dimenticarsi che l'amore non è - e non deve essere - cieco, perché non tutti meritano di avere accanto persone così devote e pronte a tutto. Quindi, mai accontentarsi della prima persona che si incontra, solo per paura di stare soli: meglio stare in compagnia di se stessi, che bloccati in una relazione monodirezionale.

Ricordatevi, nessuno un giorno vi darà una medaglia per aver "sopportato" e "rinunciato": in una relazione sana non esistono martiri e non esiste la negazione di se stessi. Quando sentite che state scendendo a compromessi troppo spesso, è il momento di passare oltre.

Tags: UtiliPsicologia
Advertisement

Lascia il tuo commento!

x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie