Trova la sua bambina in fin di vita dopo un viaggio in macchina e decide di fare un appello a tutti i genitori - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Trova la sua bambina in fin di vita…
14 idee di giardinaggio per valorizzare al meglio i balconi spendendo il minimo 13 situazioni così spaventose che provocheranno un sussulto anche nei più impavidi

Trova la sua bambina in fin di vita dopo un viaggio in macchina e decide di fare un appello a tutti i genitori

4.910
Advertisement

Doveva essere un piacevole rientro in casa dopo una breve vacanza in famiglia, invece ha rischiato di tramutarsi in tragedia: quello che più ha sconvolto Kirsti Clark, madre di due bambine di 3 e 3 settimane, è stato il fatto che nessuno l'aveva avvisata del pericolo a cui era andata incontro la più piccola e di cui nessun genitore probabilmente ne è al corrente. Arrivati a casa dopo due ore di viaggio, Harper, la neonata, aveva le labbra blu, le guance rosse e faceva schiuma dalla bocca e dal naso. 

Kirsti non sapeva spiegarsi il malore della figlia: era stata seduta sul seggiolino per tutto il tempo del viaggio, circa due ore nel traffico.

immagine: pixabay.com

Il rientro, infatti, doveva essere molto più breve, ma il traffico congestionato aveva prolungato l'arrivo. La bambina era stata sistemata sul seggiolino omologato, aveva dormito tutto il tempo e non aveva dato segni di malessere nelle ore precedenti. 

Kirsti e il marito hanno immediatamente portato la neonata all'ospedale, in cui hanno potuto conoscere la verità su ciò che era successo.

Un incidente a cui molti bambini sono esposti ma del quale i genitori sono completamente ignari: i medici che hanno rianimato Harper hanno riferito a Kirtsti ed al marito che la loro figlia era andata in contro ad un'insufficienza grave di ossigeno a causa dell'immobilità prolungata e che il ripristino della respirazione, nel momento in cui l'avevano alzata dal seggiolino, le aveva provocato uno shock. Accade soprattutto ai bambini più piccoli che non hanno l'istinto di muoversi e le capacità motorie per cambiare posizione.

Avevano corso il rischio di perdere la loro bambina per un qualcosa di cui assolutamente non erano al corrente e che mai avrebbero immaginato. Ecco perché la donna ha voluto raccontare quel che le è successo sui social, per diffondere il suo messaggio a più persone: non lasciate mai i vostri figli per tante ore sopra ai seggiolini macchina. Programmate delle soste, fateli muovere ed evitate i lunghi viaggi.

Tags: BambiniUtiliSalute
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie