Usare i cotton fioc per pulire le orecchie vi espone a numerosi rischi: ecco quali sono - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Usare i cotton fioc per pulire le orecchie…
Sceglie i colori e realizza una parete dal bellissimo effetto sfumato: scopri come farlo anche tu Ritrovano un uovo della Pasqua del 2008 e naturalmente decidono subito di aprirlo...

Usare i cotton fioc per pulire le orecchie vi espone a numerosi rischi: ecco quali sono

18.711
Advertisement

Spesso compiamo dei gesti per abitudine e raramente ci interroghiamo sulle vere conseguenze di quello che stiamo facendo, altre volte siamo invece sicuri delle nostre azioni e le svolgiamo senza pensare. Tuttavia in alcuni casi può succedere che un rito  o un'azione quotidiana possano portare, a nostra insaputa, delle spiacevoli conseguenze. È il caso dei cotton fioc, i quali vanno usati con cautela, meglio se non per pulire le orecchie. Un professore dell'Università di New York ci spiega il perché.

Immagine di copertina: Wikipedia/YouTube

Semplici motivazioni...

immagine: pixabay.com

Nel video che troverete allegato qui sotto, William H. Shapiro, professore associato del Langone Medical Centre dell'Università di New York spiega che ricorrere ai bastoncini cotonati per pulire le orecchie è sì il metodo tradizionale ma non quello più efficace, né quello più sicuro. Quando introduciamo il cotton fioc e premiamo non facciamo altro che spingere il cerume in fondo al condotto uditivo fino a farlo ammassare addosso al timpano. Il timpano vibra quando il nostro orecchio capta dei suoni e con l'accumulo di cerume questa vibrazione diventa più debole, di conseguenza sentiamo di meno. Quello che il professore ci spiega è che questa secrezione non è una sporcizia da eliminare: il cerume è un deterrente contro gli insetti che provano ad intrufolarsi nell'orecchio e inoltre ha una componente acida che lo protegge ad esempio dalle infezioni fungine; non solo: intrappola capelli, polvere e residui di pelle morta in modo che non vadano a inficiare l'udito. Insomma, il cerume non è sporcizia e andrebbe rimosso il meno possibile.

Tags: BenessereSalute

Advertisement

Lascia il tuo commento!

x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie