Usa un "dolce" stratagemma per dare le medicine al figlio: papà viene criticato

Isabella Ripoli

07 Novembre 2022

Usa un
Advertisement

Crescere un figlio è una sfida importante e, per questo, è necessario essere pronti a fronteggiare tutti gli imprevisti e gli ostacoli che potrebbero presentarsi. Come ci si comporta, ad esempio, quando un figlio non sta molto bene e ha bisogno di cure che, però, rifiuta? Sarà capitato a tanti di noi di dover fare i conti con il no da parte dei più piccoli alle medicine. Magari per il sapore non sempre dolce, oppure perché si impuntano e fanno qualche capriccio, fatto sta che, a volte, sono indispensabili e si deve trovare il modo per dargliele.

Come? Una via può essere quella della fantasia, che permette di ottenere risultati altrimenti quasi irraggiungibili. Un esempio in questo senso è rappresentato dalla storia che vogliamo raccontarvi.

via alinemg377/Tik Tok

Advertisement

alinemg377/Tik Tok

Protagonista della vicenda è un papà che, non riuscendo a dare tranquillamente le medicine al suo piccolino, ha trovato un "dolce" escamotage e ha raggiunto la meta. Nella breve clip pubblicata su Tik Tok da @alinemg377, si vede l'uomo canticchiare con in mano una ciambellina morbida che, a vedere bene, nasconde una siringa con il medicinale. 

Il bambino evidentemente non aveva nessuna intenzione di farsi curare con le medicine e i suoi genitori hanno dovuto trovare un piano di riserva per riuscirci. Ecco, allora, che hanno pensato di nascondere la siringa dietro al dolcetto, in modo da fargli aprire la bocca e poterla somministrare. Un trucchetto che, forse, hanno attuato in tanti per fronteggiare qualche capriccio bambinesco, ma che, in questo caso, non è stato per niente visto di buon occhio. 

alinemg377/Tik Tok

Molti degli oltre 7 milioni di utenti che hanno visualizzato il filmato, hanno criticato questo papà per il gesto compiuto. Ritenendolo un inganno ai danni del piccolino, in molti hanno tenuto a sottolineare la propria avversione a simile idea, affermando che non è mai bello ingannare una persona, seppur piccola e per il suo bene. Altri ancora hanno sottolineato quanto la cosa avrebbe potuto creare problemi alimentari al piccolo, non sentendosi più "sicuro" nel mangiare determinati cibi per paura di incappare di nuovo nel medicinale.

D'altro canto, però, ci sono stati utenti che hanno riso per le espressioni che il piccolino ha fatto quando si è reso conto di tutto e hanno affermato che avrebbero fatto tesoro del metodo per usarlo con i propri bambini. 

Tu di che opinione sei? Hai mai messo in pratica un trucchetto per dare le medicine a tuo figlio quando proprio non voleva saperne?

Advertisement