x
"Ho lasciato l'insegnamento per lavorare…
Dopo 14 figli maschi, questa coppia ha dato il benvenuto alla prima femminuccia di casa Si rifiuta di rimuovere le rose dal suo giardino: la vicina allergica gliele taglia di nascosto

"Ho lasciato l'insegnamento per lavorare in un bar: guadagno molto di più"

25 Ottobre 2022 • di Isabella Ripoli
9.318
Advertisement

Decidere di insegnare, di mettere la propria vita professionale a disposizione di bambini e ragazzi, è una scelta molto bella, ma anche molto complicata. Se, infatti, da una parte trasmettere conoscenza e aiutare la formazione dei bambini è una cosa meravigliosa, dall'altra nasconde molti problemi. Ragazzi poco interessati, genitori pronti a fare qualsiasi tipo di critica, colleghi non inclini alla collaborazione: sono solo alcuni degli ostali che si potrebbero incontrare. Ce n'è uno, però, che tante persone, forse, non credono che possa far cambiare idea rispetto al lavoro scelto: il salario. 

Ne sa qualcosa una giovane maestra di quinta elementare che ha deciso di cambiare strada e di fare altro dal punto di vista impiegatizio proprio per questo motivo.


immagine: emmtee23/Tik Tok

La protagonista della vicenda è un'ex insegnante dell'Arizona, la quale ha deciso di parlare del suo problema in un video su Tik Tok. Dopo soli due mesi di lavoro in una scuola, la giovane ha deciso di lasciare a causa del suo stipendio troppo basso. Poiché la sua intenzione non era nemmeno quella di andare avanti nel settore e di avanzare di livello, ha deciso di inviare qualche candidatura e di partecipare a un colloquio come barista. Appena ha sentito a quanto ammontava la paga, è rimasta senza parole e non ci ha pensato troppo prima di accettare. 

"Come insegnante guadagnavo solo 12 dollari l'ora, mentre come barista puoi prenderne tra i 20 e i 22 - ha raccontato - Quando ero a scuola lavoravo di sabato, avevo la responsabilità di 30 bambini tutti insieme e non riuscivo ad andare avanti con i soldi, dovevo ricorrere ai miei risparmi e vedevo miei colleghi fare un secondo lavoro".

immagine: emmtee23/Tik Tok

Una realtà non proprio positiva, per cui la giovane ha deciso di lasciare. Gli utenti che hanno saputo della sua storia, si sono praticamente divisi a metà. Se da una parte, infatti, c'era chi concordava con lei rispetto alla necessità di dare agli insegnanti salari più alti, c'è stato, al contrario, chi sosteneva che sarebbe stato meglio informarsi prima sullo stipendio, piuttosto che lamentarsi a posteriori. 

Certo è che molti settori si trovano nella stessa situazione e tanti lavoratori percepiscono molto meno del dovuto. Le ragioni possono essere diverse fra loro, ma sarebbe giusto arrivare a un punto in cui ognuno potrebbe avere il giusto, evitando fughe simili. 

Tu che ne dici?

Tags: ScuolaDonneLavori
Advertisement
Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie