Decide di non comprare nulla di superfluo per un anno: risparmia 23.000 dollari

Isabella Ripoli

14 Ottobre 2022

Decide di non comprare nulla di superfluo per un anno: risparmia 23.000 dollari
Advertisement

Chiunque, nel suo piccolo, se vuole mettere da parte dei risparmi per il futuro o per fronteggiare imprevisti di ogni tipo, fa il possibile per trovare il modo di non spendere troppo. C'è chi riesce a farlo senza eccessive rinunce, per cui evita di comprare, ad esempio, due maglioni invece di uno, e chi riscontra più difficoltà in questo processo verso un redditizio salvadanaio.

In ogni caso, di metodi per mettere da parte un piccolo o grade gruzzolo ce ne sono e, sicuramente originale, è stato quello tentato dalla protagonista di questa storia. Vi raccontiamo di lei.

via The Times

Advertisement

Michelle McGagh è una giornalista finanziaria che ha fatto parlare moltissimo di sé per aver deciso di tentare un esperimento economico e far aumentare così i suoi risparmi. La donna, che lavorava da molti anni e non era in ristrettezze, ha voluto fare una prova per vedere se è possibile o meno stare senza spese superflue pur continuando a vivere normalmente. 

La prova ha avuto una durata annuale, si è svolta nel 2016 ed è nata da una sua presa di coscienza: l'anno prima aveva speso una cifra molto alta per acquistare cose che poi non sono risultate per niente indispensabili, così ha deciso di rimediare.

"Ero entrata in un vortice per cui mi sentivo felice solo se spendevo soldi - ha raccontato - Compravo qualunque cosa, mi concedevo continui caffè fuori, impegnavo i miei fondi in viaggi e tutto senza pensare che avevo un mutuo da pagare, bollette e molto altro". Così è partito l'anno del "no spese" che sembra essere andato abbastanza bene e soprattutto aver portato i suoi frutti. 

La donna, infatti, ha dichiarato di essere riuscita a risparmiare ben 23.000 dollari. Una cifra considerevole che, come ha raccontato, le ha concesso di essere tranquilla e anche di coprire alcune rate in più del mutuo. "Ammetto che non è stato facile - ha detto ancora Michelle - Ho rinunciato a cene fuori, a vestiti nuovi, al parrucchiere, a prendere i mezzi pubblici, ma, a volte, ne sentivo la mancanza, devo confessarlo".

Advertisement

Il modo per fare le cose l'ha comunque trovato. Per partecipare a eventi culturali, cercava quelli gratuiti, oppure se andava in viaggio da qualche parte, soggiornava in tenda, o, ancora, ha chiesto a suo marito di tagliarle i capelli. Tante rinunce, inutile negarlo, e tanti sforzi, come quello di muoversi solo in bici, che, però, le hanno fato raggiungere un buon risultato. L'importante è entrare in un ordine di idee per cui si accetta la possibilità di un nuovo stile di vita e anche alimentare. L'unica cosa su cui non ha lesinato, sono state le spese necessarie, di cui non poteva proprio fare a meno.

"Alla fine ho imparato che ci basta poco per essere felici" - parole che in molti hanno condiviso e da cui, forse, si sono sentiti ispirati. Voi sareste mai in grado di provare a vivere un anno intero senza eccedere nelle spese?

Advertisement