x
18enne non sa leggere e scrivere, ma…
Guadagna 100$ per regalare all'amico occhiali specifici per il daltonismo: Abitua la figlia ad usare il wc a soli 2 mesi:

18enne non sa leggere e scrivere, ma supera i test universitari e viene ammesso con ottimi voti

21 Settembre 2022 • di Isabella Ripoli
11.941
Advertisement

A tutti, prima o poi, capita di trovarsi in situazioni scomode, difficili da fronteggiare e anche da superare, ma se siamo forti e caparbi, nulla ci potrà fermare. È, dunque, lo spirito che conta e quanto impegno mettiamo nella risoluzione dei problemi. Di questa opinione è sicuramente il ragazzo di cui vogliamo parlarvi.

Lui è un 18enne che, nonostante le sue difficoltà cognitive, è riuscito ad andare avanti a testa alta e non si è lasciato buttare giù. La vita lo ha sfidato? Lui ha saputo rispondere con il sorriso e con l'impegno e, per questo, ha raggiunto ottimi risultati. Vi raccontiamo meglio di lui.


Oliver Chadwick è un ragazzo originario di Bath, nel Regno Unito, che ha fatto molto parlare di sé sul web. Il motivo? Il giovane ha manifestato, sin da quando era bambino, un'importante forma di dislessia che non gli ha mai dato l'opportunità di imparare a leggere e scrivere, ma, nonostante ciò, ha raggiunto un importantissimo traguardo personale. Oliver, infatti, è riuscito a diplomarsi e si è iscritto alla facoltà di ingegneria matematica all'università di Bristol. 

Una scelta molto impegnativa alla quale il ragazzo non avrebbe rinunciato per nessuna ragione. "Se le persone sentono che non sai leggere o scrivere - ha raccontato Oliver - si convincono che tu non sia in grado di fare nulla. Invece non è così, perché è vero, ho sempre riscontrato grandi problemi, ma sono riuscito ad andare avanti. Ora ho scelto di seguire la strada della matematica poiché è una cosa che riesco a gestire abbastanza bene da solo e non ho sempre bisogno di supporto". 

He's now heading to university

Pubblicato da BathLive su Sabato 10 settembre 2022

Sophie, la madre di Oliver, ha 54 anni e da quando il figlio era alle scuole medie gli è stata accanto e si è impegnata come poteva per consentirgli di recuperare il più possibile la sua alfabetizzazione. Ha ridotto l'orario di lavoro, ha accompagnato il ragazzo a ripetizioni per cercare di rimetterlo in pari con i suoi compagni, ma, purtroppo, non ha riscontrato grandi risultati. Eppure lui ce l'ha fatta e la sua formazione scolastica non si è mai arrestata. 

"Ero cosciente che non sapevo leggere e non avrei mai imparato, ma non potevo farci niente e arrabbiarmi per questo non mi avrebbe aiutato - ha raccontato il giovane - Nonostante tutto, non mi sono mai sentito di valere di meno rispetto agli altri e di questo devo ringraziare le mie insegnanti. Anche loro si sono impegnate tanto per farmi seguire le lezioni e se prima assegnavano diverse letture per casa, si sono rese conto che potevano ottenere gli stessi risultati con video che fossero fruibili anche da me". 

Advertisement

Dalla Ralph Allen School dove il ragazzo si è diplomato, sono arrivati i complimenti dello staff e l'augurio per un roseo futuro universitario. Ovviamente, anche all'università ci sarà qualcuno che seguirà da vicino la sua formazione e lo accompagnerà nel cammino verso la laurea, ma siamo certi che sarà lui stesso a darsi la forza necessaria per andare avanti a testa alta ancora una volta. 

In bocca al lupo, Oliver!

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie