x
Quest'umile padre single è riuscito…
Cameriera in lacrime dopo che un cliente le ha donato una generosa mancia: Insegnante non assegna compiti ai suoi alunni perché li ritiene inutili:

Quest'umile padre single è riuscito a diventare avvocato dopo 22 anni di sacrifici

10 Settembre 2022 • di Irene Pastori
668
Advertisement

Essere genitori è un "mestiere" full time, che impegna 24 ore al giorno, per 365 giorni l'anno. Per loro si è disposti a fare i sacrifici più impegnativi per mostrargli che tutto è possibile con la giusta dedizione. Ne è uno splendido esempio Carlos Correa, un padre single di 51 anni che vive con i suoi figli a Rosario de la Frontera, nella provincia di Salta, in Argentina

Per anni, l'uomo ha venduto cartelle per il bingo in strada per mantenere la sua famiglia e per poter proseguire i suoi studi in legge e, dopo tanto tempo, è riuscito a raggiungere il suo obiettivo. 


Ad oggi, tutti i suoi sforzi sono stati ripagati: dopo oltre 20 anni dal suo primo esame, l'uomo è finalmente riuscito a laurearsi. Carlos cominciò il suo percorso alla Facoltà di Giurisprudenza nel lontano 2000, a Tucumán, ma fu costretto abbandonare gli studi perché non riusciva a trovare un lavoro. Così tornò a Salta per aiutare il padre a gestire la sua attività. In seguito, con la nascita dei suoi figli, quel sogno venne rimandato. Tuttavia, sapeva che prima o poi si sarebbe avverato.

Qualche anno fa ha divorziato e i suoi due figli, di 9 e 11 anni, sono stati affidati a lui. L'azienda del padre non è più in attività e lui si è messo a lavorare per strada per mettere il pane in tavola. "Non dobbiamo mai arrenderci. Sono un credente e so che Dio mi ha aiutato molto. Naturalmente ho fatto la mia parte, mi sono impegnato e ne sono orgoglioso. Ho insegnato ai miei figli che per avere successo nella vita bisogna lavorare e studiare", ha dichiarato.

In questi anni di studio, la sveglia di Carlos suonava alle 4.30 del mattino, così poteva studiare mentre i suoi figli dormivano. Quando si svegliavano due ore dopo, li accompagnava a scuola e lui andava a lavorare. Seguiva le lezioni tramite smartphone, finché un amico non gli prestò un computer. "Devo ringraziare enormemente il mio amico, perché il computer che mi ha dato mi ha aiutato molto nello studio", ha commentato Carlos.

Attualmente la sua situazione economica non è delle migliori ma continua a dare il massimo, è fiducioso che con il suo titolo potrà avere accesso a nuove opportunità. "La laurea ora mi aiuterà a valorizzare il mio curriculum e ad essere in grado di ottenere un lavoro migliore. Per fortuna ai miei figli non manca nulla".

Complimenti a quest'uomo tenace per l'esempio dato, non solo ai figli, ma a tutti coloro che sono venuti a conoscenza della sua storia. 

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie