Questo bambino ha offerto la colazione a un poliziotto: "da grande voglio essere te, grazie per quello che fate" - GuardaCheVideo.it
x
Questo bambino ha offerto la colazione…
Riesce a laurearsi a 84 anni, dopo essere stata costretta ad abbandonare gli studi: Mamma chiede il conto in un ristorante, ma scopre che uno sconosciuto ha pagato per lei

Questo bambino ha offerto la colazione a un poliziotto: "da grande voglio essere te, grazie per quello che fate"

05 Giugno 2022 • di Isabella Ripoli
10.517
Advertisement

Ogni bambino, che sia maschio o femmina, ha un sogno nel cassetto. C'è chi immagina che da grande sarà un pilota, chi fantastica di diventare una ballerina, chi di fare un'importante scoperta, magari di seguire le orme di un genitore, insomma, tutte proiezioni e fantasie, che possono diventare o meno realtà a seconda delle velleità di ogni singolo pargolo.

Per il protagonista della storia che stiamo per raccontarvi, tutto era molto più semplice e il suo desiderio quello di aiutare le persone. Ma vi spieghiamo meglio chi è e come ha espresso questa sua ambizione.


THIS Made our Day! Let's see how far we can share Noah's GOOD DEED! At Denny's this morning, young Noah asked his mom...

Pubblicato da LakelandPD su Giovedì 27 aprile 2017

Lui è Noah, un ragazzo di 9 anni che si trovava nel locale dove lavorava sua mamma quando ha compiuto un gesto molto speciale. Mentre trascorreva del tempo nel Denny's di Lakeland, in Florida, il bambino si è imbattuto in un poliziotto, Eddie Benitez, che stava consumando la sua colazione nel locale.

Grande estimatore degli uomini in divisa e da sempre con il sogno di diventare poliziotto, Noah ha fatto una richiesta molto particolare a sua mamma. La signora Amanda ha raccontato che suo figlio le aveva chiesto di usare i soldi ricevuti in regalo per il suo compleanno, per offrire la colazione all'agente. Il ragazzo voleva rendere omaggio e ringraziare l'uomo per il lavoro che ogni giorno svolgeva per la comunità e quel piccolo gesto era il modo migliore per farlo. Una volta pagato, poi, Noah ha scritto un messaggio per Benitez sullo scontrino che gli sarebbe stato consegnato: "Da grande voglio essere come te. Grazie per il vostro lavoro"

Parole toccanti che hanno provocato nell'agente una reazione immediata. L'uomo si è avvicinato al piccolo ammiratore, gli ha stretto la mano e gli ha chiesto di fare una foto insieme. Scatto che, fra l'altro, è stato condiviso sulla pagina del dipartimento di polizia della cittadina. Nel post si leggono parole di ringraziamento nei confronti di quel piccolo ometto che aveva toccato il cuore di tutti. "Noah, il tuo supporto significa molto per le tante donne e i tanti uomini che indossano una divisa e fanno questo lavoro, perciò, grazie". 

L'agente Benitez si è dichiarato molto commosso e ha commentato l'accaduto con queste parole: "Mi fa piacere pensare che ci siano persone come il piccolo Noah, persone per cui vale la pena alzarsi ogni mattina, indossare la divisa e uscire di casa per andare a lavorare. Voglio continuare a farlo ed essere un esempio per tanti bambini come lui". 

Episodi del genere provocano sempre tanta felicità e ci ridanno la speranza in un mondo più bello e pieno di giovani che hanno voglia di fare, sono disponibili e hanno come obiettivo quello di tendere una mano al prossimo per aiutarlo.

Bravo Noah!

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie