Questo bambino di 6 anni ha contattato la polizia perché si sentiva solo e voleva compagnia - GuardaCheVideo.it
x
Questo bambino di 6 anni ha contattato…

Questo bambino di 6 anni ha contattato la polizia perché si sentiva solo e voleva compagnia

15 Maggio 2022 • di Isabella Ripoli
8.225
Advertisement

Di solito le persone contattano le forze dell'ordine se hanno bisogno di aiuto, se si trovano in situazioni complicate da risolvere da soli, ma non certo per chiedere compagnia. Ma non è sempre così che vanno le cose. Vi stiamo per raccontare, infatti, una storia molto emozionante in cui il protagonista ha contattato la polizia solo perché si sentiva solo. Proprio così.

Questo bambino ha composto l'unico numero che conosceva e ha chiamato i poliziotti. Vediamo meglio come sono andate le cose e come si sono comportati gli adulti in questo caso.


#GoodNews Here’s Officer Joe White & his new friend who called 911 without his mom knowing. Officer White arrived on...

Pubblicato da City of Tallahassee Police Department su Martedì 7 maggio 2019

Durante un turno come tanti altri Joe White, un ufficiale di polizia del dipartimento di Tallahassee, ha ricevuto una chiamata da un bambino di soli 6 anni. Nessuna emergenza a cui far fronte per il poliziotto, ma solo la richiesta di compagnia da parte di un bimbo solo. Come lo stesso White ha raccontato, le uniche parole del piccolo erano che si sentiva molto solo e aveva contattato l'unico numero che conosceva. 

Di solito, quando vengono contattate le forze dell'ordine senza motivo, l'azione è passibile di multa e considerata un reato. In questo caso non è stato così. Un po' perché l'interlocutore era un bambino, un po' perché l'agente White ha colto l'occasione per dare un grande insegnamento al piccolo.  

L'uomo gli ha spiegato che il numero che lui aveva chiamato serviva solo in caso di emergenze e non per chiedere compagnia. Nessun rimprovero, quindi, per lui, ma solo il pretesto per insegnargli qualcosa che gli sarebbe stata utile per tutta la vita. Mentre accadeva ciò, l'agente ha permesso al piccolo di sedersi nell'auto della polizia insieme al suo peluche e di accendere le sirene. 

Un momento davvero toccante, considerando anche che il piccolo ha chiesto all'agente di diventare amici e lui, ovviamente, ha accettato. La giornata iniziata male per il bambino si è completamente trasformata: ha trovato un amico, acceso le sirene in una vera macchina della polizia e appreso una lezione molto importante. 

Advertisement

Lo stesso vale per l'agente White che, invece di reagire male alla chiamata inutile visto che non era accaduto nulla di grave, ha deciso comunque di raggiungerlo e di passare un po' di tempo con lui. Un gesto bello ed emozionante che è stato reso noto dal dipartimento di polizia sui loro canali ufficiali e che ha fatto commuovere l'intero web. 

Complimenti a questo agente per la sua scelta e per averci fatto capire ancora una volta che per rendere felice una persona non c'è bisogno di grandi gesti. A volte basta un sorriso, una parola, una carezza e un po' di compagnia per cambiare la giornata di qualcuno. 

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie