Torna dall'ospedale e scopre che hanno costruito 178 case attorno alla sua - GuardaCheVideo.it
x
Torna dall'ospedale e scopre che hanno…
Cane salva la vita del padrone raggomitolandosi sul suo corpo per tenerlo al caldo Si traveste ogni giorno in modo diverso per accogliere il fratellino a casa dopo che torna da scuola

Torna dall'ospedale e scopre che hanno costruito 178 case attorno alla sua

20 Gennaio 2022 • di Simone Fabriziani
92.577
Advertisement

Tutti preferiremmo vivere all'interno di una casa che sia isolata, tranquilla e lontana non soltanto da occhi indiscreti ma anche dal caos giornaliero delle periferie e delle grandi città, un sogno che non tutte le persone possono permettersi visto che per vivere in una villa appartata oppure in una casa di proprietà fuori dal trambusto giornaliero ci vuole un bel patrimonio e la possibilità economica. Un uomo di nome Charlie Wright ha sempre voluto continuare a vivere nella sua casa appartata, ma purtroppo questa sua scelta testarda negli anni gli è venuta a chiedere il conto nella maniera più inaspettata.

via: Mirror UK

Charlie Wright, un settantenne che vive a Birkenhead nel Regno Unito, ha sempre vissuto nella sua casa di proprietà famigliare, una villetta di periferia molto lontana dal trambusto giornaliero, molto isolata e difficile da raggiungere, tant'è che negli anni ha sempre rifiutato di vivere in un'altra abitazione consigliata dai costruttori che avrebbero voluto demolire la sua villetta così isolata e scomoda. Ma nulla, Charlie Wright era inamovibile, non voleva assolutamente vivere in nessun altro posto se non lì, fuori Birkenhead, lontano da tutti.

Prima che le cose precipitassero in maniera del tutto inaspettata, Charlie aveva dichiarato con tono perentorio: "Quella casa era dei miei genitori e dove sono cresciuti i loro figli. Vent’anni fa hanno iniziato a demolire le case del quartiere attorno alla mia villetta, a tutti i proprietari hanno offerto denaro e una casa nuova dove trasferirsi. Io gli ho sempre risposto che questa casa non era in vendita e non lo sarà mai stata!"

Poi però una notte viene aggredito da un ladro che sgattaiola dentro la sua viletta, per difendersi viene ferito gravemente ed è costretto a passare quasi un anno intero all'interno di un ospedale specializzato, il tempo necessario per i costruttori edili di cambiare i connotati dell'area periferica dove era edificata la casa di Charlie Wright...

Infatti, non appena l'uomo britannico è tornato a casa, ha fatto una scoperta per lui sconvolgente, ovvero un quartiere completamente cambiato; attorno alla sua storica villa erano state costruite 178 nuove abitazioni, adesso Charlie Wright era veramente circondato da persone e vicini decisamente poco graditi. Ma, nonostante tutto questo, l'uomo era sempre più convinto di non volersi affatto trasferire: "Non cambia nulla per me, non mi trasferirò mai più da qui. Ho tantissimi bei ricordi e sono in pace con me stesso a vivere in questa villa di famiglia. Adesso ho tantissimi vicini nuovi, finalmente forse potrò socializzare con qualcuno di loro!"

Che storia incredibilmente assurda, non trovate?

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie