Malato, non può andare in pensione: i colleghi decidono di regalargli le loro ferie - GuardaCheVideo.it
x
Malato, non può andare in pensione:…
Rifiuta di fare da baby sitter al figlio dell'amico perché come cameriera è pagata meglio Una mamma si emoziona visibilmente quando scopre che il figlio è il pilota del suo volo (+VIDEO)

Malato, non può andare in pensione: i colleghi decidono di regalargli le loro ferie

26 Dicembre 2021 • di Simone Fabriziani
1.526
Advertisement

In un mondo che sembra sempre più abbrutito dall'indifferenza e dalla mancanza di empatia, i rari gesti di gentilezza che si mettono in atto nei confronti delle persone che sono meno fortunate di noi fanno veramente la differenza. Per questo motivo la storia che stiamo per raccontarvi oggi ci ha assolutamente scaldato il cuore, donandoci nuova fiducia verso l'insita gentilezza dell'essere umano. Un gruppo di dipendenti di un'azienda ha regalato giorni delle proprie ferie ad un collega anziano e malato che non riusciva ad andare in pensione.

C'è chi ne ha messi 20, qualcuno 30, chi 1 e chi 15: così dopo 19 anni di lavoro nell'azienda del Lodigiano Alfredo...

Pubblicato da la Repubblica Milano su Mercoledì 22 dicembre 2021

L'accaduto a lieto fine è avvenuto nella provincia della città di Lodi, nel Nord Italia; il protagonista fortunato di questa storia si chiama Alfredo Lupi, ha 64 anni anche se purtroppo da tempo ha una disabilitò cognitiva; nonostante questo quadro patologico, Alfredo ha continuato a lavorare presso l'azienda di Lodi Senna Inox, senza però poter maturare una pensione di anzianità. La ragione di tutto questo è dovuta al fatto che Alfredo non sarebbe riuscito ad arrivare a 20 anni di contribuzione, ma soltanto a 19; in poche parole, gli mancava solo un anno per poter godere della pensione di anzianità.

I suoi colleghi, che si era accorti nel frattempo che il dipendente di 64 anni ogni giorno che passava era sempre più affaticato, stanco, e sempre meno concentrato a lavoro a causa della sua disabilità cognitiva, hanno deciso però di fargli un regalo spettacolare ed indimenticabile: gli hanno regalato le loro ferie non godute e così hanno fatto in modo che Alfredo Lupi potesse stare a casa e riposarsi; regalandogli i loro giorni di ferie, i colleghi hanno fatto in modo di accumulare per lui giorni lavorativi che sarebbero poi tornati utili nel momento del pensionamento.

Molti dei colleghi di Alfredo hanno donato 15 giorni, altri 20, molti invece addirittura un mese, insomma alla fine l'uomo di 64 anni ha ottenuto in "regalo" ben 264 giorni di ferie, un numero sufficiente per poter raggiungere i fatidici 20 anni di contribuzione e poter finalmente chiedere la pensione di anzianità. Ora Alfredo Lupi non dovrà più recarsi alla Senna Inox a lavorare da malato, ma potrà finalmente godersi la sua tanto meritata pensione. E tutto questo grazie alla straordinaria generosità dei suoi colleghi.

Buon riposo, Alfredo!

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie