x
Insegnante lavora anche di notte come…
Dorme in una camera da letto separata dal marito e dice di avere lo stesso un matrimonio felice Calcare nel rubinetto? Potreste eliminarlo con questo metodo facile che vi farà risparmiare

Insegnante lavora anche di notte come autista pur di comprare i regali di Natale ai suoi piccoli alunni in difficoltà (+ VIDEO)

12 Dicembre 2021 • di Marta Mastrogiovanni
3.102
Advertisement

Il Natale dovrebbe essere un periodo incentrato sul donarsi agli altri, sull'aiutare il prossimo, ma spesso questo spirito solidale si perde e viene meno, tra la ricerca dei regali e i cenoni in cui si ostentano quantità di cibo eccessive. Il 2020 è stato un anno indubbiamente difficile per tutti, a causa della pandemia di Coronavirus, ma per alcuni è stato davvero terribile. Molte persone, ad esempio, anche con figli a carico, hanno perso il lavoro: per loro il Natale che si avvicinava non era una prospettiva piacevole. Renee Dixon, la direttrice di una scuola materna di Indianapolis, non poteva sopportare l'idea che i suoi piccoli alunni non ricevessero regali per Natale, a causa delle ripercussioni economiche dovute alla pandemia. Così, la donna si è rimboccata le maniche e ha lavorato di notte e nei weekend, per racimolare abbastanza soldi e poter comprare regali a tutti.


Feel Good Story for Wednesday! After a Preschool Director made it her mission to help others in need during the holiday...

Pubblicato da Country 92.3 su Mercoledì 6 gennaio 2021

Renee Dixon sapeva che i bimbi della sua scuola avevano bisogno di lei e lei non si è certo tirata indietro. La quarantasettenne direttrice di una scuola elementare di Indianapolis (USA) si è data da fare per poter regalare ad ognuno dei piccoli alunni un Natale felice e luminoso. Renee ha spiegato la situazione con queste parole: "Tante delle famiglie a scuola non hanno soldi per fare i regali di Natale quest'anno. Alcuni genitori hanno perso il lavoro, ad altri è stato ridotto lo stipendio. Molti di loro provengono già da famiglie a basso reddito e sono al di sotto della soglia di povertà". Ecco perché la direttrice ha preso in mano la situazione e si è messa a fare un secondo lavoro pur di guadagnare soldi extra per aiutare queste famiglie. Per questo si presta come servizio taxi privato, guidando fino all'una o alle due del mattino nei giorni feriali, nonché 12 ore il sabato e sei ore la domenica; in questo modo riesce a comprare un po' di regali e dell'abbigliamento invernale per i bambini della sua scuola.

"Non riesco a starmene ferma. Questi bambini hanno bisogno di me" ha affermato Dixon, una donna dalle mille risorse, che ha ispirato una comunità intera. A dire il vero, ciò che ha fatto Dixon dovrebbe ispirare il mondo intero.

Preschool director Renee Dixon has been working “every weekend, Uber and Lyft, to save up money to buy” her students...

Pubblicato da KENS 5 & Kens5.com su Venerdì 25 dicembre 2020

Non è la prima volta che Dixon si impegna così tanto per aiutare le famiglie dei suoi piccoli alunni, ma con la pandemia ha intensificato i suoi sforzi. Inoltre, i suoi studenti hanno un'età compresa tra gli 1 e i 12 anni, e molti di loro hanno fratellini o sorelline che lei stessa non voleva si sentissero esclusi. Lo scopo di Dixon è acquistare 2 regali per ogni bambino: uno che riceveranno da Babbo Natale o dai loro genitori, e uno dalla scuola. Un lavoro incredibile, durante il quale Dixon ha anche messo da parte dei soldi extra per tutto il suo staff. Pian piano che la donna procedeva con questa sfida, le persone intorno a lei hanno iniziato a filmarla e a documentarla, - in men che non si dica la sua impresa è diventata virale, ispirando moltissime altre persone a fare lo stesso. Alcuni hanno donato dei soldi, altri hanno iniziato ad andare con lei a fare acquisti per i giocattoli: una catena di solidarietà senza fine!

Advertisement

Renee Dixon però è rimasta sempre con i piedi per terra: "Non sto facendo nulla di spettacolare. Sto solo aiutando questi ragazzi e i loro genitori. È qualcosa che chiunque dovrebbe fare". La donna si è anche commossa quando un bambino le si è avvicinato dicendole: "Mrs. Renee, questo è il miglior Natale che abbia mai avuto". 

immagine: Youtube Screenshot

Questa è la soddisfazione più grande: aiutare gli altri.

Advertisement
Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie