x
Un metodo casalingo semplice ed economico…
Una madre disperata lancia dal balcone il figlio di 3 anni per salvarlo da un incendio e un giovane lo prende al volo

Un metodo casalingo semplice ed economico per eliminare lo sporco più insistente dai fornelli

11 Dicembre 2021 • di Marta Mastrogiovanni
2.231
Advertisement

La cucina è sicuramente il luogo della casa più soggetto a sporcarsi di frequente, soprattutto ogni volta che cuciniamo. Il piano cottura difficilmente riesce a rimanere immacolato anche durante la cottura di una semplice pasta: olio o sugo potrebbero schizzare inavvertitamente, macchiando non solo il ripiano, ma anche i bruciatori. Questi ultimi sono senz'altro i più insidiosi da pulire ma, al tempo stesso, sono anche quelli che necessitano di una specifica attenzione da parte nostra; se non puliti con una certa frequenza, rischiano di mal funzionare. Quando ci occupiamo di pulire la macchina del gas, dunque, ricordiamoci di dedicare un po' di tempo in più alla pulizia dei fuochi, dove grasso e residui di cibo possono rimanere inavvertitamente attaccati per molto tempo. Vi suggeriamo un metodo casalingo davvero semplice ed efficace. 


immagine: GuardaCheVideo

Gli ingredienti di cui avrete bisogno sono quasi sicuramente recuperabili dalla vostra dispensa; ecco di cosa avete bisogno: 130 grammi di sapone di Marsiglia (o un qualsiasi altro sapone che sia a base di olio di oliva o di cocco), una tazza di aceto di vino bianco (va bene anche quello di mele o del semplice alcol), dell'acqua calda, una bacinella o una pentola grande e, infine, un vecchio spazzolino con setole morbide, che vi servirà per smacchiare concretamente i bruciatori.

Come procedere:

  1. Tagliate il sapone di Marsiglia a pezzettini, riducendolo in scaglie, e versatelo in un pentolone dove avrete portato dell'acqua a bollore;
  2. Dopo aver fatto sciogliere per bene il sapone, togliete la pentola dal fuoco e aggiungete una tazza di aceto di vino bianco;
  3. Immergete le parti dei bruciatori nel liquido ottenuto, avendo ben cura di ricoprire i pezzi interamente, e lasciateli in ammollo per almeno 20 minuti;
  4. Ora siete pronti per passare all'azione: utilizzate lo spazzolino per strofinare energicamente su tutti i punti in cui persistono delle macchie;
  5. Sciacquate i bruciatori e asciugateli subito con un panno (fatelo subito se non volete farli arrugginire!).
immagine: GuardaCheVideo

Ricordatevi di utilizzare una vecchia pentola e di ripetere tutto il procedimento almeno due volte al mese, se non una volta a settimana. Siamo certi che otterrete degli ottimi risultati sul lungo periodo!

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie