Un bambino di 10 anni decide di vendere le proprie torte per pagarsi le cure ospedaliere - GuardaCheVideo.it
x
Un bambino di 10 anni decide di vendere…
Pulire a fondo la moka: tre consigli utili per farla tornare come nuova con soli ingredienti naturali Mamma insegna a sua figlia come essere autonoma e indipendente

Un bambino di 10 anni decide di vendere le proprie torte per pagarsi le cure ospedaliere

30 Novembre 2021 • di Marcello Becca
1.664
Advertisement

Un bambino argentino di 10 anni, Joaquín Nahuel, ha imparato da solo a cucinare e a decorare torte da pasticceria e ora sta organizzando delle lotterie per riuscire a pagarsi un'operazione di ricostruzione dei tessuti. Vittima di una ustione dovuta a una bomboletta di alcool usata come un gioco, Joaquin ha oggi bisogno di una serie di interventi chirurgici. Dopo essersi ritrovato con il 25% del corpo danneggiato, i medici possono migliorare le sue condizioni ma con parcelle molto elevate. Il bambino però, ha fatto di necessità virtù...

via: La Naciòn

L'incidente è avvenuto quasi quattro anni fa, quando Joaquín e suo fratello stavano giocando con una bottiglia di alcol e l'hanno spruzzata su alcune braci ancora accese.Il fuoco ha raggiunto il suo corpo ed è stato ricoverato un mese intero per riprendersi dal terribile infortunio. 

"Stavo giocando con mio fratello e tutto stava procedendo serenamente”, ha raccontato Joaquin “ad un certo punto però ci siamo ritrovati avvolti tra le fiamme. Era il compleanno di mia madre e avevamo deciso di festeggiare con una grigliata tra amici. Ad un certo punto io e mio fratello abbiamo deciso di lanciare per gioco una bomboletta piena di alcool nel fuoco. Inutile dire che l'esplosione ci ha travolti in un batter d'occhio" conclude poi il ragazzo. 

Da questa brutta avventura, il bambino si è risvegliato con più del 25% del corpo ricoperto di ustioni. I medici hanno subito avvertito i genitori che Joaquín avrebbe avuto bisogno di altri interventi a causa delle cicatrici sul collo e sul viso. 

"Joaquin, per via delle tremende cicatrici, ha bisogno di quattro espansori cutanei per la ricostruzione del viso,” ha raccontato la madre Raquel. "Tuttavia non possiamo permetterci delle cure di questo tipo dato che queste protesi costano 500 dollari l'una e sono unicamente per il viso. Inoltre è possibile che durante la crescita siano necessari altri interventi per via della crescita e dell''elasticità della pelle."

Purtroppo per il ragazzo, si tratta di somme che la famiglia del ragazzo non può permettersi a cuor leggero. Eppure Joaquin non si è dato per vinto. Ha messo tutta la sua energia nella sua passione per trovare il modo di racimolare abbastanza soldi attraverso la sua grande passione: la cucina e la pasticceria

"Ha iniziato a cucinare torte all'età di sei anni quando mio padre gli ha detto di fare bizcochuelos (un tipo di pasticcini per il tè)” ha raccontato orgogliosa la mamma. “Inizialmente li faceva senza ripieno. Poi ha iniziato a farli con il ripieno migliorando sempre di più nella decorazione delle torte. La cosa incredibile è che ha fatto tutto da solo” conclude poi la madre emozionata. 

Advertisement

Il successo delle creazioni di "Joaco", come lo chiamano affettuosamente i suoi amici, è arrivato grazie alla sua pagina Facebook chiamata "Delicias JN" dove ha cominciato a ricevere ordini quotidianamente, raccogliendo così i fondi necessari per i suoi interventi. Ma il suo successo non si limita di certo a questo visto che è riuscito a realizzare uno dei suoi più grandi sogni: visitare lo stadio del Boca Juniors - il suo club del cuore - e cucinare una cena per i suoi giocatori preferiti!

Insomma, nonostante la sua giovane età, il suo sforzo e il suo coraggio lo trasformeranno sicuramente nel pasticcere che sogna di diventare. Non ci resta che augurare buona fortuna a questo piccolo pasticcere!

 

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie