Vieta alla sorella di portarsi il cane da terapia al matrimonio perché lo sposo ne ha paura: scoppia la polemica - GuardaCheVideo.it
x
Vieta alla sorella di portarsi il cane…
Un incontro fortuito cambia per sempre la vita di questo chef senzatetto: Bimbo si nasconde dietro un muro per guardare i cartoni animati: la sua famiglia non può permettersi una TV

Vieta alla sorella di portarsi il cane da terapia al matrimonio perché lo sposo ne ha paura: scoppia la polemica

08 Novembre 2021 • di Marta Mastrogiovanni
2.471
Advertisement

Organizzare un matrimonio non è semplice, non solo perché si tratta di una giornata carica di aspettative, ma anche perché, spesso e volentieri, si consumano piccole tragedie familiari in sottofondo. Nel tentativo di accontentare tutti, infatti, capita spesso di ritrovarsi ad affrontare mille problemi: la disposizione al tavolo degli invitati e la sceltà del menù sono solo alcuni esempi dietro cui si nascondono le insidie. Una sposa ha chiesto aiuto al mondo di internet per capire cosa fare esattamente con un problema non indifferente che si sarebbe palesato proprio nel giorno del suo matrimonio. La coppia aveva deciso di mettere in piedi un matrimonio senza bambini e senza animali domestici. La sorella della sposa, però, soffrendo di un disturbo bipolare, ha un cane da terapia, che avrebbe dovuto necessariamente portare con sé il giorno della cerimonia. Cosa fare, allora?

via: Reddit

Dietro il rifiuto verso ogni animale domestico presente al matrimonio di questa coppia c'è, in realtà, una valida ragione. Lo sposo ha timore dei cani perché da giovane è stato attaccato da un Golden Retriever e, nel corso degli anni, ha speso tantissimi soldi in terapia per riuscire ad affrontare il suo disagio. Oggi dice di sentirsi abbastanza bene in presenza di qualunque cane, tranne che per la razza Golden Retriever. Indovinate di che razza è il cane da terapia della sorella della sposa? Proprio un Golden Retriever...

La questione è venuta a galla quando la coppia ha confermato la data del matrimonio e la sorella della sposa ha iniziato a parlare di come avrebbe comprato un papillon per il grande evento al suo cagnolone. Una scena che, tra l'altro, è avvenuta durante una cena in famiglia, come racconta la sposa, senza la presenza del cane: "Questa cosa è accaduta a casa nostra e il suo cane non era presente. Il mio fidanzato ha sollevato il suo disagio e io l'ho sostenuto, dicendole che il suo cane guida non poteva venire al matrimonio".

La sorella della sposa sembra non abbia mai avuto alcun problema a far visita alla coppia senza portare con sé il suo Golden Retriever; a dirla tutta, anche quando esce in discoteca con gli amici non porta il cane con sé. Perché, allora, stava creando quel disagio proprio il giorno del matrimonio di sua sorella? Durante quella cena, anche i genitori della sposa si sono schierati dalla parte della sorella, dicendole che era inammissibile vietarle di portare con sé il suo cane da terapia. Purtroppo, la serata è finita tra le lacrime e il giorno dopo i genitori della sposa hanno minacciato di non presentarsi al matrimonio se quello sarebbe stato il trattamento riservato alla sorella. La sposa, chiaramente, si è detta molto addolorata ma comunque ferma nelle sue posizioni: "Mettere a disagio il mio fidanzato il giorno del suo matrimonio non mi sembra una gran cosa" ha commentato. La donna ha chiesto il parere degli utenti di Reddit, per cercare di avere un parere esterno riguardo questa faccenda così delicata e la maggior parte degli utenti si è schierata dalla sua parte.

Voi, invece, che ne pensate di questa storia?

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie