Rapina una tabaccheria ma lascia la sua carta d'identità come garanzia: "Quando torno ti restituisco tutto" - GuardaCheVideo.it
x
Rapina una tabaccheria ma lascia la…
Salva due piccioni dalla strada e spende più di 4000 £ all'anno per il loro guardaroba: sono come figli suoi La magia del makeup: 15 persone che hanno scelto di cambiare totalmente aspetto con l'aiuto del trucco

Rapina una tabaccheria ma lascia la sua carta d'identità come garanzia: "Quando torno ti restituisco tutto"

24 Settembre 2021 • di Simone Fabriziani
2.567
Advertisement

I furti e le rapine sono ormai all'insegna del giorno; c'è chi lo fa per pura malafede e chi invece mette in atto queste azioni criminali e fuori dalla legge perché sono disperati ed hanno bisogno di soldi per mandare avanti la propria famiglia, la propria vita. In ogni caso si tratta di un atto riprovevole che deve essere sempre e comunque condannato, anche quando dietro ad esso c'è una storia personale "giustificabile". Pensate che in una tabaccheria di Torino, in Italia, si è svolta una rapina molto curiosa che in breve tempo ha fatto praticamente il giro del web!

Quello che è accaduto nella città del Nord Italia ha stupito tutti quanti, incluso il povero malcapitato proprietario della tabaccheria; quando ha visto il trentottenne entrare nel suo esercizio commerciale pensava fosse uno dei suo tanti clienti abituali, ma poi si è dovuto ricredere; avvicinatosi alla cassa della tabaccheria in pieno pomeriggio, ha minacciato il proprietario di dargli tutti i soldi che aveva in contanti, e che se non l'avesse fatto, avrebbe tirato fuori la pistola.

L'uomo dietro la cassa, visibilmente intimorito, ha tirato fuori tutto quello che aveva guadagnato negli ultimi giorni, ma qui la sorpresa inaspettata: quella quantità di denaro non era sufficiente per il ladro, che aveva probabilmente bisogno di più soldi, e cosi ha detto una frase che ha lasciato di stucco l'uomo dietro la cassa del negozio torinese: "Ti lascio la mia carta d'identità come garanzia, ti restituisco tutto tra pochissimi giorni."

Il proprietario della tabaccheria di Torino non ha esitato a chiamare la Polizia che è accorsa subito sul luogo della rapina; non ci hanno messo molto a trovare l'identità del malfattore, visto che aveva lasciato il suo documento personale proprio in bella vista come "garanzia"; così, gli agenti della sicurezza pubblica sono riusciti a rintracciare l'abitazione del rapinatore che però se l'è cavata soltanto con una denuncia per furto

Aveva promesso al proprietario della tabaccheria che avrebbe restituito prima o poi tutto l'ammontare della refurtiva: chissà se accadrà mai e se si comporterà veramente come...un ladro gentiluomo!

Voi come avreste reagito in una situazione del genere?

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie