Bimba prematura nasce così piccola che riusciva ad entrare dentro un sacchetto di plastica per panini - GuardaCheVideo.it
x
Bimba prematura nasce così piccola…
Il custode di una scuola rimane scioccato quando le insegnanti gli regalano un'auto per andare al lavoro Non viene pagato per i lavori di ristrutturazione: operaio distrugge a colpi di martello il bagno di una cliente

Bimba prematura nasce così piccola che riusciva ad entrare dentro un sacchetto di plastica per panini

22 Settembre 2021 • di Simone Fabriziani
90.125
Advertisement

Il momento della nascita di un bambino è tra i più emozionanti in assoluto per un genitore, specialmente per una mamma che ha custodito e protetto il nascituro, frutto del suo amore, per ben nove lunghissimi mesi dentro il suo grembo; immaginate quindi la sorpresa di questa donna britannica di Manchester quando ha finalmente dato alla luce la piccola Darcey, una bambina nata sotto circostanze veramente infauste ma che ha sconfitto ogni avversità e che adesso, a cinque anni, è una piccola felice di vivere assieme ai suoi coetanei e che conduce una vita normale.

La piccola Darcey Clegg, che adesso ha già compiuto cinque anni, è nata delle dimensioni di una bustina di zucchero e pesava soltanto poco più di 400 grammi; una condizione veramente rara per una neonata che avrebbe potuto portare non pochi problemi alla piccola e alla madre; nei giorni successivi alla sua venuta al mondo, Darcey è stata tenuta protetta addirittura all'interno di un sacchetto trasparente per panini perché nata prematura tre mesi prima della data prestabilita di fine gravidanza. La piccola, che è stata sotto osservazione presso l'ospedale Royal Oldham Hospital di Manchester per ben 64 giorni, ha battuto ogni previsione sfavorevole ed è tornata a casa, in salute.

Mamma Gill racconta tutte le peripezie della sua burrascosa gravidanza, fino alla nascita di Darcey: alla ventottesima settimana, la donna aveva notato da una scansione che al nascituro non arrivava ossigeno e pressione a sufficienza e che c'era un'anomalia della placenta; doveva essere operata d'urgenza con un parto cesareo...

Gill ha raccontato: "È stato terrificante. Non mi era stata data molta speranza che ce l'avrebbe fatta. Ma è uscita piangendo, e adesso, nonostante abbia vissuto i suoi primi 64 giorni di vita in un reparto di terapia intensiva neonatale e che abbia imparato a camminare un po' più tardi, è una bambina normale, che conduce una vita simile a quella dei suoi piccoli compagni. Per me Darcey è un sogno e allo stesso tempo un miracolo. Adesso non vede l'ora di iniziare la prima elementare a settembre ed andare a giocare con molti altri bambini della sua età!"

Ti auguriamo una vita stupenda, piccola Darcey: sei riuscita a sconfiggere ogni previsione negativa al momento della tua nascita, adesso godito la vita che hai tanto lottato per assaporare!

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie