Ha vissuto per 20 anni in una grotta: quando è sceso in città, ha visto un mondo completamente diverso - GuardaCheVideo.it
x
Ha vissuto per 20 anni in una grotta:…
Perde la vista a causa della vodka ma la riacquista grazie al whisky: una storia incredibile Cane cade in un lago ghiacciato: un giornalista lo salva tuffandosi nell’acqua gelida

Ha vissuto per 20 anni in una grotta: quando è sceso in città, ha visto un mondo completamente diverso

19 Agosto 2021 • di Simone Fabriziani
1.234
Advertisement

A volte, la frenesia della vita contemporanea ci stressa e ci innervosisce; tutto sembra correre ad una velocità pazzesca, non sembra esserci più tempo per fermarsi e riflettere su quanto la vita che stiamo tutti vivendo sia talmente precaria e allo stesso tempo bellissima e che la società occidentale, quella dei consumi, sta rovinando anche le piccole cose quotidiane. Cosa fare per fuggire da tutto questo? Molti mettono in pratica una soluzione drastica ma efficace: scompaiono dalla società e vanno a vivere isolati dal mondo!

via: France 24

Questo è il caso di Panta Petrovic, un uomo di 70 anni che vive in Serbia ma che da oltre 20 anni ha deciso di abbandonare la città per vivere una vita solitaria, tranquilla e lontana dal fragore e lo stress quotidiano, tutto questo all'interno di una grotta che è accessibile solo salendo una montagna molto ripida al di sopra della cittadina di Pirot, nel sud del paese balcanico.

Panta Petrovic però, non vive del tutto isolato dalla comunità moderna; ogni tanto scende in città per visite mediche o altri impegni improrogabili, mentre per quanto riguarda il sostentamento quotidiano va avanti grazie al sistema del welfare nazionale e alle tantissime donazioni di cibo dei cittadini.

Sulle ragioni del suo isolamento volontario da oltre vent'anni, Panta ha raccontato: "Non ero libero in città. C'è sempre qualcuno sulla tua strada: o discuti con tua moglie, i vicini o con la polizia; Qui, nessuno invece mi importuna; il denaro è maledetto, rovina le persone. Penso che niente possa corrompere un umano come i soldi."

Ma, un giorno che quest'uomo serbo di 70 anni ha deciso di avventurarsi in città, ha fatto una scoperta inquietante: tutte le persone indossavano una mascherina protettiva come se dovessero fuggire a qualche virus pericoloso per la salute pubblica; cosa stava succedendo al mondo?

Advertisement

Soltanto in quel momento Panta Petrovic ha scoperto che nel 2020 il mondo era stato soggiogato dalla virulenza del Covid-19, e così ha deciso di difendersi da questa minaccia anche lui, prenotando al più presto il vaccino per poter sviluppare gli anticorpi contro questa pericolosa mutazione; Panta sapeva che, nonostante vivesse da oltre venti anni da solo ed isolato dal mondo, non sarebbe passato troppo tempo fino a quando il Coronavirus avrebbe "bussato" alla porta della sua grotta: "Questo virus non fa distinzioni; se non mi proteggo, un giorno verrà anche qui, nella mia grotta."

Ci vuole coraggio nell'abbandonare tutto e tutti e decidere di vivere una vita all'insegna della solitudine, della povertà e del contatto ravvicinato con la Natura e con se stessi; del resto, anche se la scelta di vita di Panta è stata piuttosto radicale, a tutti farebbe bene "staccare la spina" per qualche tempo ed immergersi in uno stato di auto-consapevolezza, lontani dal mondo fin troppo caotico.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie