x
Ragazza compra un paio di scarpe ad…
Quando la natura si diverte a giocare con i colori: 17 animali che sembrano usciti da un cartone animato

Ragazza compra un paio di scarpe ad un bimbo che non poteva permettersele: un gesto di grande generosità

15 Maggio 2021 • di Simone Fabriziani
651
Advertisement

Per un bambino che non può permettersi anche le cose più basilari, anche un semplice paio di scarpe potrebbero trasformarsi in un oggetto dal valore inestimabile, un valore che nella società dei consumi di oggi diamo sempre più per scontato. Una sconto che però non viene preso in carico dalle famiglie che non possono permettersi di regalare una vita dignitosa ai propri figli, che non riescono ad arrivare magari a fine mese e a sbarcare il lunario. Per questo fare felice un bambino è molto più semplice di quello che sembra...


I protagonisti di questa storia sono una ragazza di nome Tinyia Frank e un bambino che desiderava un nuovo paio di scarpe che aveva visto nella vetrina di un negozio sportivo. Tinyia aveva assistito ad una scena che le aveva stretto il cuore mentre era andata a fare shopping presso un grande centro commerciale di Warren, in Ohio.

La donna ha raccontato di aver visto un bambino allontanarsi dal padre e chiedere ad uno dei commessi del negozio di articoli sportivi quanto costassero delle scarpe che a lui piacevano: "Ha chiesto al commesso se avevano scarpe da basket che costavano meno di $ 75, perché era tutto quello che avevano. Poi, ha abbassato la testa e sembrava deluso nello scoprire che quelle scarpe che tanto voleva ma che costassero meno di 75 $ non c'erano. Sembrava molto triste."

Tinyia si è avvicinata al bambino e ha fatto un po' di conversazione con lui per capire come si chiamasse, quanti anni avesse e via dicendo; ha scoperto che si chiamava Jordan, frequentava la quinta elementare e che era un appassionato di basket tanto che giocava con la squadra itinerante di Warren. La ragazza, che era una studentessa universitaria con un lavoro part-time, ha preso a cuore il piccolo Jordan e gli ha detto che gli avrebbe comprato il paio di scarpe che voleva lui; non voleva assolutamente nulla in cambio: "Se volevo comprargli delle scarpe, volevo che avesse quelle che gli piacevano. Il denaro è solo denaro, non per dire che non sia importante, ma preferirei vivere senza comprare il mio quindicesimo paio di scarpe e darle invece a un bambino che chiaramente ne aveva bisogno."

Un gesto molto generoso che ha commosso sia il piccolo Jordan che il papà: grazie Tinyia per quello che hai fatto per questo bambino, te ne siamo veramente grati!

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie