Una donna in difficoltà bussa alla porta di una caserma e lascia una bimba appena nata ai vigili del fuoco - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Una donna in difficoltà bussa alla…
A 60 anni cammina quasi 40Km al giorno per andare a lavorare: i colleghi le regalano un'auto nuova Donna incinta decide di non presentare la sua futura bimba ai parenti no-vax fino al compimento dei 6 mesi

Una donna in difficoltà bussa alla porta di una caserma e lascia una bimba appena nata ai vigili del fuoco

03 Marzo 2021 • di Irene Grazia Paladino
8.151
Advertisement

I vigili del fuoco sono abituati ad affrontare ogni situazione, anche la più critica. Non appena scatta l’allarme o arriva una chiamata, sono pronti a correre in soccorso a chiunque abbia bisogno di aiuto per garantirne l’incolumità. Ma i vigili del fuoco della stazione 75 di Santa Ana, in California, non si sarebbero mai aspettati che qualcuno venisse a chiedere disperatamente aiuto bussando alla loro porta.

Una madre disperata stava bussando e suonando il campanello della caserma dei vigili del fuoco. Il capitano Daryll Milliot, in quel momento in servizio, è andato ad aprire la porta e ha trovato una donna che teneva in braccio una bambina appena nata. La donna ha semplicemente detto “devo darti la mia bambina”. Era la prima volta che i vigili dovevano affrontare una situazione simili: una mamma in cerca di aiuto e una bimba in cerca di una casa. Si trattava di un’impresa diversa dalle altre ma il capitano - insieme a Micheal de Leon, Tyler Green e Shawn Stacy - ha subito preso in mano la situazione.

Questi uomini hanno fatto del loro meglio per confortare la bambina di nome Naomi e hanno aspettato l'arrivo degli assistenti sociali. Nonostante il loro intervento sia stato tempestivo e i vigili abbiano abbiano trascorso pochissimo tempo con la neonata, si considerano ancora "zii non ufficiali". Poco dopo essere stata presa in custodia dai servizi sociali, Naomi è stata adottata da Krysten e Kurt Snyder. La coppia stava per adottare un bambino di un anno ma, non appena ha saputo della piccola Naomi, ha subito capito di doversene prendere cura.

Advertisement

Sono così corsi a comprare tutte le cose necessarie per la piccola e non si sono mai dimenticati dei vigili del fuoco che, seppur per poco tempo, si sono presi cura di lei. Il giorno della cerimonia di adozione, infatti, hanno invitato gli “zii non ufficiali” affinché condividessero la loro gioia. Per Michael Leon, vigile del fuoco presente il giorno in cui la madre bussò alla porta, è stato uno dei giorni più emozionanti della sua carriera. Rivederla è stata una felicità infinita: tutti i vigili non sarebbero potuti essere più felici che la piccola Naomi avesse trovato una famiglia che la amasse e che si prendesse cura di lei.

Secondo la mamma di Naomi, la donna che quel giorno ha bussato ai vigili è stata estremamente coraggiosa: consapevole di non potersi prendere cura della piccola, ha fatto in modo di garantirle un futuro migliore.

 

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie